Questura di L'Aquila

  • Via Strinella n.1 - 67100 L'Aquila ( Dove siamo)
  • telefono: 08624301
  • email: gab.quest.aq@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

PROGETTO "ICARO"

Campagna sulla sicurezza stradale

 

            Domani 5 giugno 2018, alle ore 10.00, presso l’istituto “U. Pomilio” di Chieti si terrà la manifestazione conclusiva del progetto ICARO 2018, a cura dell’Ufficio Scolastico Regionale e del Compartimento Polizia Stradale per l’Abruzzo ed il Molise.

            ICARO è il progetto  di educazione stradale, giunto ormai alla sua 18^ edizione che vede coinvolti in prima battuta il mondo della scuola e la Polizia Stradale che con i suoi operatori specializzati entra direttamente nelle classi di ogni ordine e grado e tiene lezioni integrate da supporti multimediali sulla sicurezza e la prevenzione degli incidenti stradali.

            Il progetto è una eccellenza italiana ripresa anche a livello europeo, mutuato in ICARUS (Inter Cultural Approaches for Road User Safety),  con l’obiettivo  di esportare il modello formativo sperimentato in Italia ed avviare una ricerca scientifica, per individuare le variabili di natura psicologica e psicosociale maggiormente  connesse ai comportamenti di guida rischiosa nei giovani guidatori dei diversi paesi dell’Unione, per individuare soluzioni utili a ridurre l’incidentalità.

            Il progetto è un modello del “fare rete” assolutamente collaudato e produttivo: ogni anno propone una campagna per attenzionare i comportamenti maggiormente a rischio nella guida, soprattutto per i giovani, analizzando attraverso sistemi che prevedono anche la collaborazione degli studenti con interviste e questionari, la risposta dei giovani all’attivazione emozionale connessa alle lezioni.

            I partners di quest’ultima edizione, oltre al MIUR ed al Dipartimento della Pubblica Sicurezza, con la Polizia Stradale, sono il MIT, la Fondazione ANIA, la Facoltà di Psicologia della Sapienza di Roma, il MOIGE, la Federazione Ciclisti Italiani e l’Unione nazionale Autoscuole.

            La campagna 2018 è stata indirizzata ad evidenziare l’importanza dell’attenzione alla guida e a dimostrare che, soprattutto al volante, non si può essere multitasking, con l’obiettivo di far comprendere ai giovani che la disattenzione è ora la principale causa di incidenti stradali gravi o mortali.

            L’adesione delle scuole abruzzesi è stata importante e gli operatori della Polizia Stradale hanno  ricevuto un gran numero di richieste di interventi da parte degli vari istituti scolastici, segno che il tema è fortemente sentito e apprezzato dagli studenti e dai docenti.

            La giornata di domani sarà occasione per festeggiare con alcune classi provenienti da tutta la Regione la conclusione della campagna informativa di quest’anno, con interventi a tema e lezioni di educazione stradale, mediante l’utilizzo di filmati ed attivatori emozionali.

 


04/06/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/11/2018 01:10:51