Questura di Isernia

  • Via Palatucci - 86170 Isernia ( Dove siamo)
  • telefono: 0865.4451
  • fax: 0865.473203
  • email: gab.quest.is@pecps.poliziadistato.it

La Questura di Isernia presenta il Calendario della Polizia di Stato 2017

Calendario della Polizia di Stato

L'opera eseguita dal nota artista della fotografia Gianni Berengo Gardin

Il 25 novembre alla Scuola Superiore di Polizia a Roma, alla presenza del Capo della Polizia, Prefetto Franco Gabrielli, e di note personalità delle Istituzioni e del mondo della cultura, la Polizia di Stato ha svelato le fotografie del calendario 2017.   

Gli scatti, che hanno il compito di ritrarre il delicato ruolo degli uomini e delle donne della Polizia di Stato, sono stati affidati alla straordinaria professionalità del fotografo Gianni Berengo Gardin. La tecnica del “bianco e nero” del maestro di Santa Margherita Ligure ha immortalato i diversi reparti della Polizia, evidenziando le emozioni e le passioni di chi tutti i giorni offre il proprio impegno al servizio del cittadino. Dallo sforzo straordinario nella gestione del flusso migratorio alla vicinanza per le fasce più deboli della società.

 Il maestro, che durante la sua carriera si è occupato di fotografia di reportage, d’indagine sociale, di documentazione di architettura e descrizione ambientale è autore di indimenticabili foto “in bianco e nero” realizzate con macchine fotografiche a pellicola. Berengo Gardin è tra i pochi a ricercare l’autenticità degli scatti non avvalendosi delle recenti tecnologie digitali. Con la dicitura “vera fotografia”, che viene apposta dietro le fotografie sviluppate con l’assenza di manipolazioni, il maestro regala opere uniche e di eccezionale suggestione. Gianni Berengo Gardin è rappresentato dall’Agenzia Contrasto. Il suo archivio è gestito dalla fondazione Forma per la Fotografia.

 

Anche quest’anno la realizzazione del calendario della Polizia di Stato ha trovato la partnership di Unicef. Il ricavato della vendita verrà, infatti, devoluto al Comitato italiano per l’Unicef Onlus per sostenere il progetto “Libano – Youth and  Innovation” finalizzato a promuovere, nel paese, l’integrazione sociale ed economica dei giovani a rischio.

Il progetto coinvolge giovani libanesi vulnerabili, rifugiati siriani e palestinesi, di età compresa tra i 12 e i 24 anni e si basa sul principio “For Youth by Youth” ovvero la formazione tra pari come metodologia più efficace per il trasferimento delle conoscenze, delle competenze e per l’individuazione di soluzioni a problematiche locali.

Grazie a questa consolidata partnership dal 2001 ad oggi sono stati complessivamente raccolti più di 2 milioni di euro e completati diversi progetti, di cui alcuni a sostegno dell'infanzia e contro lo sfruttamento dei minori in Cambogia, Benin, Congo, Guinea, Repubblica Centro Africana. Solo nel 2016 sono stati raccolti più di 156.000 euro che sono stati devoluti al Sud Sudan per la protezione dei bambini vittime dell’emergenza umanitaria.

 

Nel Calendario “Ogni immagine racconta una storia in scene di vita quotidiana”. “La Polizia ha scelto come riferimento l’hashtag “#essercisempre” che è l’hashtag esistenziale degli italiani nei confronti della Polizia: gli italiani sanno che la Polizia c’è sempre. E questo calendario racconta l’esserci di 365 giorni.

Nell’esprimere un auspicio per il nuovo anno il Capo della Polizia Franco Gabrielli ha dichiarato che “L’audacia non ci fa difetto ed è il modo in cui affronteremo insieme a tutti gli italiani il 2017 e qualunque cosa avverrà, la Polizia ci sarà sempre”.

Le tavole che hanno riscosso maggior successo sono: quella del mese di settembre, che rappresenta le squadre giovanili delle Fiamme Oro Rugby, a simboleggiare l’importanza di riporre fiducia nelle nuove generazioni; la tavola del mese di maggio, raffigurante il reparto cinofili, in omaggio ai cani Leo e Sarotti protagonisti di numerosi salvataggi nei giorni del terremoto del Centro Italia e la tavola del mese di luglio, che affronta il tema dell’immigrazione, a cui sono chiamati a dare il loro contributo, oltre agli operatori sul campo, tutti i cittadini, che ogni giorno vedono crescere sempre più la presenza di stranieri nelle città italiane.

 

Il presidente dell’Unicef Italia Giacomo Guerrera, in occasione della presentazione del Calendario a Roma, ha dichiarato di essere orgoglioso, come Unicef, di aver rinnovato la collaborazione con la Polizia di Stato “che ha consentito per tutti questi anni di realizzare progetti importanti, dando una risposta ai paesi che soffrono”.

 

Per chi non ha avuto modo di acquistare il Calendario 2017, è possibile acquistarlo nei banchetti pre-natalizi organizzati dai comitati Unicef nelle seguenti città: Roma, Milano, Genova, Bergamo, Como, Ascoli Piceno, Imperia, Mantova, Catanzaro, Piacenza, L’Aquila, Torino, Brescia, Catania, Pistoia, Modena, Avellino, Reggio Emilia, La Spezia, Bolzano, Bari, Lecce, Vicenza, Salerno, Napoli, Caserta, Macerata. Per ogni ulteriore informazione si possono contattare le sedi Unicef per orari/luoghi in cui si potranno trovare i Calendari.


15/12/2016

Gallerie

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.