Questura di Imperia

  • Piazza del Duomo, 14 - 18100 Imperia ( Dove siamo)
  • telefono: 01837951
  • fax: 0183795592
  • email: urp.quest.im@pecps.poliziadistato.it

Ventimiglia – Serrati controlli di Polizia, Carabinieri e Vigili sul mercato del venerdì. Tre stranieri indagati per ricettazione, 350 gli articoli sequestrati, due i fogli di via.

mercato

Prosegue senza sosta l'attività di controllo e prevenzione della Polizia di Stato in occasione del mercato settimanale

Proseguono ininterrotti e serrati i controlli straordinari interforze specificamente finalizzati a contrastare e prevenire l’abusivismo commerciale a Ventimiglia nella giornata di mercato del venerdì.

Il Questore di Imperia, dr. Cesare Capocasa, ha mantenuto il dispositivo dei rinforzi operativi ed ha ulteriormente  incrementato la frequenza dei servizi straordinari di controllo.

Anche oggi all’azione hanno partecipato tutte le forze di Polizia del territorio.

Quasi 25 gli operatori della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e dei Vigili Urbani coordinati dal dirigente del Commissariato di Pubblica Sicurezza.         Molti sono entrati in azione nelle prime ore del mattino, ai confini del territorio comunale, e anche oltre, per rintracciare i venditori ambulanti illegali che cercano di raggiungere l’area del mercato utilizzando ogni possibile espediente per aggirare i controlli.

Attivati anche i presidi di Polizia nella stazioni ferroviarie, all’uscita autostradale e sulla statale Aurelia.

Agenti in abiti civili sono saliti sugli autobus in incognito per segnalare alle pattuglie la presenza di persone da perquisire e sottoporre a controllo.

Il compito delle Forze di Polizia non è facile. Per ottenere i risultati sperati devono modificare in continuazione le modalità del servizio, la dislocazione sul territorio, gli orari.

Naturalmente la loro azione deve essere compiuta con riserbo e senza ricorrere all’uso della forza.

Gli interventi si sono susseguiti durante tutta la giornata ed hanno reso possibileun sereno svolgimento delle attività commerciali.  Decine le persone controllate. Complessivamente sei i sequestri penali di cui tre contro persone identificate e colte nella flagranza del reato di ricettazione e commercio di prodotti con segni falsi e marchi contraffatti che sono state deferite all’Autorità Giudiziaria.  Tre i sequestri effettuati invece contro ignoti. Un cittadino senegalese è stato sottoposto a provvedimenti amministrativi e relativo sequestro della merce, non contraffatta, ma illegittimamente posta in vendita. Oltre 300 gli articoli sottoposti a sequestro penale. Circa 50 quelli confiscati con procedura amministrativa.

Due infine i fogli di via, entrambi notificati a cittadini senegalesi che non potranno fare ritorno nell’area intemelia per i prossimi 3 anni senza incorrere in ulteriori e più gravi sanzioni.

Come sempre tra i numerosi pezzi in sequestro prodotti di ogni tipo. Orologi, borse, giubbini, cinture, occhiali, custodie per smart-phone, braccialetti, accessori per abbigliamento e ornamento.

Sorprendente in alcuni casi la somiglianza con i prodotti originali delle più famose e pregiate marche internazionali.

L’impegno per garantire la sicurezza agli operatori del mercato ed alle loro attività commerciali continuerà ad essere posto in primo piano e sostenuto dalla Questura di Imperia.

L’obiettivo rimane quello di sempre: imporre il rispetto delle regole, che devono essere uguali per tutti, e osteggiare in modo risoluto l’ingiusta concorrenza sleale che danneggia le imprese rispettose della legalità.

 


16/02/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

19/06/2018 02:41:46