Questura di Imperia

  • Piazza del Duomo, 14 - 18100 Imperia ( Dove siamo)
  • telefono: 01837951
  • fax: 0183795592
  • email: urp.quest.im@pecps.poliziadistato.it

IMPERIA, WEEK END DI CONTROLLI IN MARE ED IN CITTA'

Controlli Polmare

Intensificata l'attività delle "Pantere" e della "Volante" del mare

 

Nel corso del fine settimana, come disposto dal Questore di Imperia, Dott. Cesare Capocasa, sono stati ulteriormente potenziati i servizi di controllo del territorio in tutta la provincia, rientranti nel “piano estivo”.

In particolare, nel comprensorio imperiese, sono stati dispiegati 10 equipaggi e pattuglie dedicate ai servizi per la movida e ad un attento monitoraggio delle aree del centro urbano, soprattutto per individuare venditori ambulanti e senza fissa dimora intenti a molestare cittadini e turisti.

Controllati locali pubblici, discoteche, bar ma anche piazze e luoghi di ritrovo, stabilimenti balneari e specchio acqueo del capoluogo ligure, consentendo la identificazione di circa 400 persone e 224 veicoli.

Due cittadini bengalesi, entrambi del ’99, sono stati denunciati in stato di liberta’ perche’ fuggiti alla vista delle volanti che stavano pattugliando l’area di Calata Cuneo e le limitrofe vie del centro di Oneglia.

Proprio in via dei Des Geneys i due extracomunitari sono stati raggiunti dalle volanti che hanno provveduto a condurli negli uffici della Questura.

Qui, al termine delle operazioni di fotosegnalamento, sono stati deferiti alla competente A.G. per i reati di false generalita’, resistenza a p.u. ed esercizio abusivo di commercio. I due, infatti, pur essendo stati intercettati dalla squadra volante a pochi metri dal luogo della fuga, hanno opposto resistenza al controllo e, pertanto, denunciati alla Procura. Al loro seguito numerosi articoli e oggetti che avrebbero venduto a turisti e frequentatori di spiagge e aree balneari.

Intensificati i controlli anche nello specchio acqueo di Imperia, Cervo, San Lorenzo e Santo Stefano al Mare.

A bordo della motovedetta e degli acquascooter in forza alla Squadra Nautica della Polizia di Stato, e’ continuata anche nel fine settimana la vigilanza delle coste.

In totale sono state controllate 110  persone, 18 unità navali ed emessi 8  bollini blu, che vengono rilasciati, ogni anno, al termine dei controlli effettuati dalla Polizia direttamente a bordo delle piccole e medie imbarcazioni.

Si tratta di un bollino adesivo che, in caso di esito positivo, viene esposto sul natante e che contiene un attestato di verifica. Le barche con il bollino verranno considerate in regola per l’anno in corso e non saranno sottoposte a controlli analoghi.

Il controllo previsto per il rilascio del bollino blu riguarda la regolarità della documentazione, le dotazioni di sicurezza e versamento della tassa di possesso relative alla singola imbarcazione.

 

 

 


01/08/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

21/10/2017 21:39:09