Questura di Gorizia

  • Piazza Cavour n.8 - 34170 Gorizia ( Dove siamo)
  • telefono: 0481595111
  • email: urp.quest.go@pecps.poliziadistato.it

Trasportavano più di un chilo di hashish. Arrestati dalla Polizia di Stato

Volanti

Nella notte dello scorso 4 marzo la Polizia di Stato ha tratto in arresto due persone trovate in possesso di considerevoli quantitativi di cocaina, hashish, nonché di una pistola illecitamente detenuta. Gli agenti del Commissariato distaccato di Pubblica Sicurezza di Monfalcone (GO), mentre effettuavano un monitoraggio al casello di Monfalcone ovest, procedevano al controllo di un’autovettura in uscita dal casello autostradale di Monfalcone ovest, condotta da un italiano, che si trovava in compagnia della convivente, cittadina rumena, entrambi poco più che trentenni e residenti in questa provincia. Sin da subito i due soggetti palesavano uno stato di estrema inquietudine, tanto da far nascere negli operanti il sospetto che detenessero, sulla persona e nel veicolo, sostanze vietate. Già dal primo controllo venivano rinvenuti, celati nella Fiat Croma su cui viaggiavano, un pacco contenente 10 panetti di hashish del peso totale di oltre un kilogrammo ed una confezione in nylon con all’interno una cinquantina di grammi di cocaina. Nel prosieguo della perquisizione venivano rinvenuti altri due sacchetti con all’interno ulteriore cocaina, per oltre centodieci grammi di sostanza. La coppia veniva pertanto tratta in arresto ed accompagnata presso il Commissariato di Monfalcone; la successiva perquisizione presso il loro domicilio permetteva di sequestrare oltre a materiale utilizzato per il taglio, la pesatura ed il confezionamento di dosi di droga, ed una somma di denaro provento presumibilmente di spaccio, un revolver calibro 38 di marca Smith & Wesson, con relativo munizionamento, oggetto di un furto in un’abitazione del napoletano. I due arrestati sono stati quindi condotti presso le case circondariali di Gorizia e Trieste e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La droga sequestrata, il cui valore di mercato supera i ventimila euro, una volta ceduta al dettaglio avrebbe reso al venditore una cifra considerevolmente più alta. Sono già state avviate le indagini volte ad individuare la provenienza della droga ed a identificare gli eventuali complici degli arrestati; si presume che lo stupefacente sequestrato provenga, parimenti alla pistola rubata, dalla Campania, regione ove notoriamente fiorisce un grande mercato illecito di sostanze stupefacenti.


06/03/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

18/06/2018 15:15:30