Questura di Genova

La Polizia celebra il suo patrono San Michele Arcangelo

La Polizia celebra il suo patrono San Michele Arcangelo

Genova, 29 settembre 2017

Ieri mattina, la Polizia di Stato a Genova ha celebrato nella Basilica di Santa Maria delle Vigne San Michele Arcangelo, proclamato Patrono della Polizia di Stato il 29 settembre 1949. San Michele da allora è considerato protettore di tutti i poliziotti che ogni giorno sono impegnati al servizio dei cittadini per garantire l’ordine, l’incolumità delle persone e la difesa dei diritti. A lui sono dedicate diverse chiese, cappelle e oratori in tutta Europa, dove spesso è raffigurato in cima a campanili e monumenti come guardiano contro le forze del male.

All’interno della Basilica è custodita la pala di San Michele Arcangelo dipinta da Gregorio De Ferrari (1647-1726), noto pittore genovese del periodo barocco che in questa opera raffigura il Santo come un combattente armato di lancia mentre colpisce il corpo riverso di Lucifero, a difesa del popolo di Dio, del bene contro il male.

Il rito liturgico è stato celebrato dal Vescovo Ausiliare e Vicario Generale di Genova Monsignor Nicolò Anselmi e dal Cappellano della Polizia Don Piero Arvigo, alla presenza delle autorità civili e militari.

La cerimonia è stata accompagnata dalle melodiose note di un violino e dell’organo della Basilica che hanno reso ancora più emozionante la “Preghiera del Poliziotto” cantata con grande trasporto da un’impiegata civile della Questura.

 


30/09/2017

Gallerie

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

19/10/2017 14:32:19