Questura di Genova

Colpiti da ordini di carcerazione, rintracciati ed arrestati dalla Polizia

Vico Tacconi, ore 14.45 e Rapallo, ore 17.00

 

Vico Tacconi, ore 14.45

I poliziotti del Commissariato Prè di pattuglia nel centro storico si sono accorti subito che un giovane straniero aveva qualcosa da nascondere: è trasalito appena li ha visti ed ha tentato di dileguarsi nel dedalo dei vicoli.

Quando è stato raggiunto, l’uomo, un 33enne sedicente del Gabon, prima si è rifiutato di fornire le proprie generalità poi ha dato un nome falso e ha dichiarato di essere entrato in Italia da pochi giorni.

Condotto in Questura per gli accertamenti fotosegnaletici è emerso, sotto un suo alias, un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Torino per espiare 1 anno, 4 mesi e 19 giorni di reclusione per reati inerenti gli stupefacenti.

Il 33enne è stato condotto al carcere di Marassi e altresì denunciato per rifiuto di fornire le proprie generalità e falsa attestazione sulla propria identità.

Rapallo, ore 17.00

Due ore dopo, a Rapallo, gli agenti del Commissariato hanno rintracciato, arrestato e condotto al carcere di Marassi un 19enne polacco colpito da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Milano, in merito a diverse truffe commesse in Lombardia.


23/08/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

21/09/2018 16:05:14