Questura di Genova

“Le Olimpiadi dei Valori"

Olimpiadi dei valori

Progetto di educazione alla legalità

La Questura di Genova ha presentato il nuovo progetto di educazione alla legalità "Le Olimpiadi dei Valori" con la collaborazione del CONI Liguria e dell’Ufficio Scolastico Provinciale

L'iniziativa, rivolta agli alunni che frequentano la classe V della scuola primaria intende favorire lo sviluppo di una cultura della legalità, della solidarietà, della tolleranza e, in generale, di tutti quei valori su cui si fonda la società civile.

Legalità e sport: connubio perfetto per assimilare il valore delle regole giocando e divertendosi.  L’iniziativa, infatti,  intende incoraggiare nei più giovani la riflessione sui valori fondanti la società civile, che sono gli stessi che governano il corretto svolgimento delle competizioni sportive.  Ecco allora che il rispetto delle regole, il fair play, lo spirito di squadra e l’adozione di uno stile di vita sano e corretto saranno i temi dominanti di una campagna di prevenzione che vedrà come protagonisti i giovani studenti chiamati a “cimentarsi” nello sport, con la stessa consapevolezza che li vedrà attori nella vita.

Al progetto hanno aderito  5 istituti scolastici ( 2 classi V primarie ciascuno), individuati con un criterio imparziale di selezione che ha permesso di coinvolgere anche le scuole dei quartieri più periferici della città, caratterizzati da un elevato numero di studenti stranieri, nella logica di incoraggiare l’idea dello sport come fattore di integrazione sociale.

Tutti gli alunni parteciperanno:

  • ad un laboratorio a scuola intitolato: “sportivo corretto”.

personale dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico incontrerà le classi dei singoli istituti affrontando i temi correlati alla legalità ed al rispetto delle regole.  Parteciperanno anche ex atleti delle Fiamme Oro, attualmente in servizio a Genova, oltre a quelli indicati dal CONI. Le Fiamme oro racconteranno la loro personale esperienza e risponderranno alle domande dei più curiosi. Nel corso dell’incontro verranno proiettate diapositive con slides a tema, alle quali seguirà un dibattito. Al termine dell’incontro, verrannoconsegnati alla classe uno striscione ed una bandiera, entrambi bianchi, sui quali i giovani studenti dovranno rappresentare il valore loro assegnato. Ogni classe dovrà individuare un porta bandiera, che nella giornata conclusiva la rappresenterà.

  • ad una visita in Questura intitolata: “tifoso corretto” .

Gli studenti, dopo aver visitato i locali della Questura, incontreranno i funzionari degli uffici impegnati quotidianamente nella gestione delle manifestazioni sportive (Ufficio di Gabinetto, Digos, Anticrimine, Polizia Scientifica etc.). Obiettivo dell’incontro è la sensibilizzazione dei bambini ad una corretta partecipazione agli eventi suddetti, nell’ottica di formare una cultura positiva del tifo, in linea con le radicate politiche di prevenzione.

  • alla Giornata conclusiva: le Olimpiadi dei Valori” .

lo Stadio Comunale Carlini ospiterà la giornata conclusiva nel corso della quale i bambini sfileranno, preceduti dal loro portabandiera,  con lo striscione da loro realizzato indossando una maglietta identificativa del loro valore, realizzata dal C.O.N.I. Si svolgeranno, sempre a cura del CONI, tornei di atletica, calcio, pallavolo e pallacanestro.

Al termine della giornata si svolgerà una premiazione insolita in cui gli unici vincitori saranno lo Sport e... il Rispetto, la Legalità, l'Integrazione, la Giustizia, l'Onestà, la Dignità, la Tolleranza, la Condivisione, la Lealtà e la Solidarietà!

 


07/11/2017
(modificato il 23/03/2018)

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

14/12/2018 20:59:05