Questura di Genova

Senegalesi rapinano connazionale in strada e gli svaligiano l’abitazione. Sottoposti a fermo

Centro Storico, stanotte

La Polizia di Stato di Genova ha sottoposto a fermo di indiziato di delitto quattro cittadini senegalesi, responsabili in concorso di una duplice rapina aggravata continuata ai danni di un loro connazionale.

Questa notte intorno all’una, una volante della Questura, impegnata nella consueta attività di pattugliamento, è stata fermata in Piazza Corvetto da un cittadino senegalese di 39 anni che ha riferito di essere stata rapinato alcune ore prima da un gruppo di suoi connazionali. L’uomo ha riferito di aver subito una prima aggressione nel centro storico intorno alle 21.00 quando, sotto la minaccia di un taser, è stato rapinato della borsa in cui custodiva tre cellulari, il portafoglio con 600 euro in contanti e le chiavi di casa, e di aver nuovamente incrociato il gruppo poco dopo la mezzanotte in Via del Campo, dove è stato minacciato con un coltello ed un manganello telescopico, riuscendo però a fuggire.

I poliziotti si sono recati presso l’abitazione nel centro storico dell’uomo, sorprendendo gli aggressori davanti alla porta di casa aperta della vittima. Nonostante il tentativo di resistenza e di fuga, gli agenti sono riusciti a bloccare quattro senegalesi, due 22enne e due 25enni, accertando che gli stessi avevano rovistato nell’appartamento della vittima, impossessandosi della somma di 2.000 euro nascosti in un armadio che sono stati recuperati e restituiti al 39enne. A carico dei rapinatori sono stati sequestrati un manganello telescopico, uno spray urticante ed un taser, utilizzati durante le aggressioni descritte dalla vittima in sede di denuncia.

I Senegalesi, sottoposti a fermo di indiziato di delitto, sono stati associati al carcere di Marassi.


03/10/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

21/10/2017 05:23:17