Questura di Frosinone

  • Via Vado del Tufo 67/A - 03100 Frosinone ( Dove siamo)
  • telefono: centralino - 07752181
  • fax: 0775218777
  • email: urp.fr@poliziadistato.it

Carta dei servizi

Rilascio delle autorizzazioni di polizia in materia di armi

Come noto il 1° gennaio 2012 sono entrate in vigore le modifiche, introdotte dall'art. 15 comma 1 della Legge 183/2011, alla disciplina dei certificati e delle dichiarazioni sostitutive di cui al D.P.R. 28.12.2000 nr. 445, dirette a consentire la "decertificazione" nei rapporti fra la Pubblica Amministrazione ed i privati.

In particolare, la disposizione in esame ha stabilito che "le certificazioni rilasciate dalla pubblica amministrazione in ordini a stati, qualità personali e fatti sono valide e utilizzabili solo nei rapporti tra privati. Nei rapporti con gli organi della P.A. e i gestori di pubblici servizi i certificati e gli atti di notorietà sono sempre sostituiti dalle dichiarazioni di cui agli artt. 46 e 47" del citato DPR 445/2000.

A tal fine, i certificati da utilizzarsi fra privati, dovranno contenere - a pena di nullità - la dicitura "il presente certificato non può essere prodotto agli organi della P.A. o ai privati gestori di pubblici servizi" e -a norma del successivo punto f, lett. 1)-"la richiesta e l'accettazione di certificati o di atti di notorietà" in parola da parte della P.A. costituisce violazione dei doveri d'ufficio.

Fra i documenti autocertificabili rientrerebbero, fra l'altro, anche i certificati attestanti l'abilitazione al maneggio delle armi rilasciate dalle sezioni dei TSN, il foglio di congedo militare ed i certificati rilasciati dalle Amministrazioni Provinciali attestanti il superamento dell'esame di abilitazione all'esercizio venatorio.

Ciò premesso si pongono a disposizione dei cittadini i fac-simile delle istanze per il rilascio/rinnovo del porto d'armi (caccia e sportivo) nonché per il rilascio del nulla osta all'acquisto di armi, aggiornati relativamente all'autocertificazione ed agli allegati da produrre, che possono essere direttamente scaricabili dal sito (alla voce oggetti scaricabili).

Le istanze oltre che presso la Questura ed i Commissariati di Pubblica Sicurezza di Cassino, Sora e Fiuggi, potranno continuare ad essere inoltrate presso i Comandi Stazione dei Carabinieri della provincia.

Con l'occasione, si rappresenta inoltre, che a seguito delle modifiche al TULPS introdotte con il D. L.vo 204/2010, il nulla osta per l'acquisto di armi ex art. 35 TULPS, "è esente da ogni tributo" e "la domanda è redatta in carta libera" mentre il novellato art. 8 della L. 110/75 stabilisce che l'idoneità al maneggio delle armi è "presunta" solo nei confronti di coloro che hanno svolto il servizio militare nei 10 anni antecedenti alla presentazione della prima istanza e non più, quindi, anche nei confronti di tutti coloro che abbiano comunque prestato servizio militare.

Ne consegue che coloro i quali hanno svolto il servizio militare in epoca antecedente ai 10 anni dalla presentazione della prima istanza, dovranno necessariamente frequentare e superare il corso regolamentare di tiro presso una sezione del T.S.N., autocertificando, come innanzi detto, l'avvenuto conseguimento dell'idoneità.


29/03/2012
(modificato il 31/10/2013)

20/04/2018 19:53:32