Questura di Forlì Cesena

  • Corso Garibaldi, 173 - 47121 Forlì Cesena ( Dove siamo)
  • telefono: 0543 719111
  • fax: 0543 719777
  • email: urp.quest.fc@pecps.poliziadistato.it - PASSAPORTI, ARMI e LICENZE: ammin.quest.fc@pecps.poliziadistato.it - STRANIERI: immig.quest.fc@pecps.poliziadistato.it -manifestazioni pubbliche: gab.quest.fc@pecps.poliziadistato.it

Polizia di Stato: catturato ricercato in campo internazionale per evasione carcere di San Marino.

CA

La Polizia di Stato ed in particolare la Squadra Mobile di Forli, martedi 4 settembre ha rintracciato e dato esecuzione alla misura coercitiva della custodia cautelare emessa dalla Corte d’Appello di Bologna nei confronti di L. A. classe 1968 originario della provincia di Catanzaro, ricercato in campo internazionale a fini di estradizione verso l’Autorità Giudiziaria Estera di San Marino. Il L. A. era evaso dal carcere di San Marino in data 19.08.2018 unitamente ad un altro detenuto di origini bosniache di cui al momento non si hanno tracce. Il L. stava espiando i restanti 6 mesi di reclusione per una condanna ad anni 1 relativa ad un furto aggravato commesso nella Repubblica di San Marino nel 2012. Già il 23 agosto scorso il personale della Squadra Mobile forlivese, lo aveva rintracciato presso la dimora di un suo conoscente ove sin da subito si era rifugiato. Accompagnato negli uffici, dopo essere stato compiutamente identificato, non veniva sottoposto ad alcuna limitazione della libertà personale essendo mancanti sia i requisiti normativi previsti dagli artt. 697 e seguenti del c.p.p sia le provvisorie misure indicate dagli artt. 715 e 716 del c.p.p. In data 23.08.2018 l’Autorità Giudiziaria di San Marino emetteva mandato di arresto che veniva trasmesso al Ministero della Giustizia Italiana – ufficio estradizioni- che a sua volta trasmetteva ai sensi dell’art.703 c.p.p. alla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Bologna, per gli adempimenti di competenza, domanda di estradizione, chiedendo alla predetta Autorità giudiziaria ai sensi dell’art.714 c.p.p. l’emissione della misura coercitiva ritenuta più idonea. Con provvedimento datato 31.08.2018 ritenute rilevanti le esigenze cautelari, la Corte d’Appello di Bologna emetteva provvedimento d’applicazione della misura cautelare della custodia in carcere. Il L.A. che si era recato per diversi giorni in Calabria faceva ritorno in Forli nella mattinata di martedi 4 venendo rintracciato nei pressi della locale stazione ferroviaria. Da segnalare la costante collaborazione e i contatti con la Gendarmeria della Repubblica di San Marino nonché con i competenti organismi istituzionali che contribuivano di raggiungere il successo investigativo. Al termine delle operazioni di rito gli agenti della Squadra Mobile associavano il L.A. presso la locale Casa Circondariale a cui seguirà la relativa procedura estradizionale.


05/09/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

24/09/2018 00:08:16