Questura di Forlì Cesena

  • Corso Garibaldi, 173 - 47121 Forlì Cesena ( Dove siamo)
  • telefono: 0543 719111
  • fax: 0543 719777
  • email: urp.quest.fc@pecps.poliziadistato.it - PASSAPORTI, ARMI e LICENZE: ammin.quest.fc@pecps.poliziadistato.it - STRANIERI: immig.quest.fc@pecps.poliziadistato.it -manifestazioni pubbliche: gab.quest.fc@pecps.poliziadistato.it

POLIZIA ARRESTA DUE SCIPPATORI

Polizia Arresta due scippatori

Negli scorsi giorni personale del Commissariato di Cesena ha eseguito due ordinanze di custodia cautelare di cui una in carcere e una agli arresti domiciliari per una serie di furti e rapine commessi fra la fine di agosto e settembre in quella città

L’attività trae origine dalla segnalazione, lo scorso 20 settembre di un incidente stradale con verosimile fuga dell’autovettura responsabile dei fatti.

Dal racconto dei testimoni presenti sul posto emergeva, che quanto accaduto era riconducibile ad un furto con strappo, fenomeno che negli ultimi due mesi era riaffiorato, tanto da far predisporre all’ufficio mirati servizi finalizzati a reprimere tali condotte criminali anche con l’impiego dei Reparti Prevenzione Crimine richiesti per tale esplicita esigenza dal Questore di Forlì.

Le persone, che per prime erano intervenute a soccorrere la vittima avevano riferito di aver trovato la donna a terra priva di sensi vicino alla propria bicicletta notando nel contempo la presenza sul posto di un’autovettura Ford Fiesta di colore nero la quale, dopo aver colpito la donna gli era ripassata vicino senza prestargli soccorso ma bensì dandosi a repentina fuga.

Attesa l’evidenza dei fatti e gli elementi al momento a disposizione le indagini degli investigatori si orientavano verso due persone già sospettate della commissione di analoghi reati.

Nel contempo si accertava che la Ford Fiesta di colore nero poteva essere quella in uso ai due sospettati e si organizzava un’attività volta al rintraccio di detta autovettura impiegando massivamente tutte le pattuglie disponibili. Tale attività veniva coronata da successo allorquando poche ore dopo l’evento delittuoso veniva rinvenuta  la predetta Ford Fiesta.

La successiva attività di appostamento portava a bloccare i due malviventi allorché, ritenendo la situazione oramai tranquilla, si accingevano a riprendere il veicolo.

Le ricadute positive dell’attività investigativa svolte dal Settore Anticrimine del Commissariato, sono state successivamente riscontrate dall’aver osservato, come a seguito dell'attività svolta, il fenomeno criminale ha subito una brusca regressione su quel territorio sino quasi ad azzerarsi.

Tutto questo conforta l’Ufficio nel concreto convincimento di aver stroncato quasi sul nascere un sodalizio criminoso di carattere seriale capace di provocare un allarmante recrudescenza di tale reato.


25/11/2016

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/09/2017 06:01:07