Questura di Foggia

  • Via Antonio Gramsci n. 1 - 71122 Foggia ( Dove siamo)
  • telefono: 0881 668111
  • fax: 0881 668242
  • email: gab.quest.fg@pecps.poliziadistato.it

Schede persone alloggiate in strutture ricettive

Alloggiati web

D.M. 7.01.2013

Il D.M. 7.01.2013, come è noto, ha disposto l’obbligo per tutti i gestori di esercizi alberghieri e di altre strutture ricettive, proprietari o gestori di case e di appartamenti per vacanze e affittacamere, che svolgono attività anche in forma non imprenditoriale, nonché le Agenzie Immobiliari per conto terzi, sono tenuti a trasmettere alla Questura le schedine delle persone alloggiate in via telematica.

            In ossequio a tale previsione normativa la Questura di Foggia ha avviato già da tempo  una procedura informatizzata per la gestione dei dati delle persone alloggiate presso le strutture ricettivo-alberghiere di tutta la Provincia.

            Questa procedura, completamente gratuita, consente ai gestori delle suddette strutture di assolvere all’obbligo di legge inviando via Internet le cosiddette “Schedine Alloggiati”.

            Si ribadisce pertanto la necessità ed obbligatorietà da parte dei gestori delle strutture ricettive di munirsi di apposite credenziali.

            I titolari delle predette strutture dovranno attivare il nuovo servizio collegandosi al portale Internet https://alloggiatiweb.poliziadistato.it, Sezione Supporto Tecnico-Manuale, ove sono indicate le modalità concrete per l’utilizzo del servizio.

            In particolare, essi dovranno richiedere l’abilitazione al Sistema Nazionale della Polizia di Stato (Alloggiati Web), compilando il modulo di adesione in carta libera (disponibile anche sul link “Questura di Foggia servizio alloggiati web” o presso la Divisione P.A.S.I. della Questura), corredata da fotocopia del documento d’identità e dell’autorizzazione rilasciata dal Comune competente per territorio (Licenza, D.I.A., S.C.I.A.).

            Tale documentazione dovrà essere consegnata a mano presso la Divisione P.A.S.I. della Questura o in alternativa inviata via mail all’indirizzo di posta elettronica della stessa Divisione, disponibile sullo stesso link. Successivamente suddetta Divisione provvederà in tempi brevi alla creazione di un’utenza e di una password (che sarà inviata tramite indirizzo mail indicato dal richiedente oppure da ritirare personalmente presso lo stesso Ufficio), che consentiranno l’accesso al sistema.

            Una volta attivato la procedura, i titolari dovranno comunicare le generalità degli alloggiati nei tempi previsti dall’art.109 T.U.L.P.S., entro le 24 ore successive all’arrivo del cliente nella struttura o, comunque, immediatamente all’arrivo stesso per soggiorni inferiori alle 24 ore.

            Si rammenta che in caso di inottemperanza agli obblighi previsti dal suddetto arrt.109, i trasgressori saranno ritenuti responsabili della violazione penale prevista dall’art.17 T.U.L.P.S.

                       


05/11/2016