Questura di Firenze

É accusato di aver messo a segno un furto a casa di un’anziana: la Squadra Mobile ha catturato ieri mattina un uomo di 37 anni

Determinante, per lo sviluppo delle indagini, il lavoro degli specialisti della Polizia Scientifica fiorentina che hanno scoperto le sue impronte sul luogo del delitto

Ieri mattina a Firenze la Polizia di Stato ha catturato un uomo di 37 anni ritenuto responsabile di aver messo a segno un colpo in un appartamento di via Volterrana.

L’episodio risale allo scorso ottobre quando la vittima, rientrando un pomeriggio a casa, aveva trovato la porta d’ingresso forzata e le stanze messe a soqquadro.

All’appello mancava la collana d’oro dell’anziana padrona di casa ed un computer Apple del figlio.

La polizia si mise subito a lavoro sul caso e gli specialisti della Polizia Scientifica fiorentina passarono la loro “lente d’ingrandimento” su ogni centimetro dell’abitazione alla ricerca di tracce utili alle indagini.

Proprio questa meticolosa analisi ha consentito di isolare alcune impronte digitali che, in poco tempo, hanno portato ad individuare il 37enne, già conosciuto alle forze dell’ordine.

Nei suoi confronti, la locale Squadra Mobile ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Firenze, su richiesta della Procura della Repubblica fiorentina.

Gli investigatori della Sezione Reati contro il Patrimonio sono andati a prenderlo nella sua abitazione e lo hanno accompagnato al carcere di Sollicciano.


08/06/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

19/11/2018 08:18:50