Questura di Firenze

Controlli della Questura: continua l’attività di contrasto ai borseggi e allo spaccio di sostanze stupefacenti

Ieri 2 persone sono finite in manette, mentre per altre 7 è scattata una denuncia per vari reati

A Firenze la Polizia di Stato continua la sua attività di contrasto ai reati predatori e allo spaccio: volanti e poliziotti in borghese pattugliano le strade cittadine, con particolare attenzione al quartiere di San Lorenzo.  

 

  • Ieri, in zona Mercato Centrale, la Squadra Mobile ha sorpreso un cittadino marocchino di 22 anni con in tasca due cellulari rubati e un portafogli con carte di credito e documenti intestati alla vittima di un borseggio. Il giovane magrebino è stato fermato dagli uomini del ”Nucleo pattuglie” della Sezione Contrasto alla Criminalità Diffusa intorno alle 16.30 all’angolo tra via Nazionale e via Chiara, mentre stava provenendo a piedi dalla Stazione Centrale. Recuperata la refurtiva, gli agenti non hanno poi impiegato molto tempo per risalire ai legittimi proprietari. Sia gli smartphone che il portafogli erano stati rubati in giornata a tre ignare vittime, nei pressi di Santa Maria Novella. Il 22enne, già noto alle forze dell’ordine con ben 7 “Alias” al suo attivo, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto, finendo in manette con l’accusa di ricettazione. Dovrà inoltre rispondere del reato di indebito possesso di carte di credito rubate (quelle contenute nel portafogli recuperato dalla polizia), oltre alla violazione degli obblighi sul soggiorno, in quanto risultato anche irregolare sul territorio italiano.

 

  • Nell’ambito del contrasto ai reati contro il patrimonio, nella mattinata di ieri la Sezione Contrasto al Crimine Diffuso della Squadra Mobile ha denunciato un uomo trovato alla guida di uno scooter rubato pochi giorni fa a Firenze. Fermato a bordo del mezzo in via Toselli, il protagonista della vicenda, un cittadino albanese di 35 anni, ha spinto un degli agenti e si è dato alla fuga. I poliziotti si sono lanciati subito all’inseguimento e di lì a poco l’uomo è stato raggiunto e bloccato nel parcheggio di un centro commerciale in via Galliano. Nel sottosella del ciclomotore recuperato dalla polizia, sono stati trovati 4 grammi di cocaina. Il 35enne è stato denunciato per ricettazione, detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a pubblico ufficiale.

 

  • Sempre per il reato detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ieri pomeriggio la polizia ha anche arrestato un cittadino nigeriano di 36 anni. L’uomo custodiva nell’armadio della sua camera, in zona Firenze Sud, una ventina di grammi di cocaina avvolti dentro un calzino. La scoperta è avvenuta dopo che una pattuglia del 113 era intervenuta nell’abitazione del 36enne per una comune lite tra coinquilini. Una volta entrati nell’appartamento gli agenti delle volanti non hanno potuto fare a meno di notare, nella stanza in uso all’arrestato, una serie di costose apparecchiature elettroniche di ultima generazione: televisore con maxischermo, impianto stereo, ecc; il tutto verosimilmente indice di un tenore di vita secondo gli inquirenti ben poco compatibile con l’attività lavorativa di venditore ambulante di accendini e fazzoletti, inizialmente dichiarata dal cittadino straniero. All’uomo, peraltro già noto alle forze dell’ordine per lo stesso reato, non è restato che consegnare lui stesso la droga nascosta in casa.

 

  • In serata le volanti hanno invece denunciato in piazza Stazione un cittadino senegalese di 19 anni trovato in possesso di oltre 40 grammi di marijuana.

 

  • I controlli si sono poi conclusi con una serie di servizi straordinari di controllo del territorio che hanno particolarmente interessato piazza Sant’Ambrogio, Santo Spirito e la zona del Mercato Centrale dove un nuovo “blitz” della polizia ha portato al fermo per identificazione e alla denuncia per la violazione degli obblighi sul soggiorno di 5 cittadini stranieri, irregolari sul territorio italiano.

 

  • Durante l’operazione, infine, il Reparto Prevenzione Crimine Toscana ha rinvenuto, abbandonati a terra tra via Panicale e via Chiara, poco meno di 50 grammi di hashish.

 

Mirati servizi di prevenzione e controllo del territorio verranno predisposti a Firenze anche nei prossimi giorni.


22/05/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

22/09/2018 07:30:05