Questura di Firenze

  • Via Zara, 2 - 50100 Firenze ( Dove siamo)
  • telefono: 055/49.771 - U.R.P. 055.4977602/3
  • fax: 055/49.77.616
  • email: (solo per informazioni) urp.quest.fi@pecps.poliziadistato.it

Girava per le strade del centro con un coltello: subito bloccato dai poliziotti di quartiere

Gli agenti, dopo aver allontanato passanti e turisti, hanno convinto l’uomo a gettare la lama a terra

Ieri, in centro, la Polizia di Stato ha arrestato un 49enne milanese con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e possesso ingiustificato di strumenti atti ad offendere.

Intorno all’ora di pranzo è arrivata al 113 la segnalazione di un uomo armato di coltello che girava tra via Panzani e via dei Conti.

Alla chiamata hanno subito risposto i poliziotti di quartiere che in pochi attimi hanno raggiunto e circondato il “sospetto” in piazza Madonna Aldobrandini.

Quando è stato raggiunto dagli agenti l’uomo era a mani nude ma mostrava evidenti segni di alterazione.

Così, dopo aver circoscritto e messo in sicurezza la zona - allontanando passanti e turisti - i poliziotti si sono avvicinati per procedere al controllo e capire le sue intenzioni.

Ma appena il 49enne si è reso conto che le attenzioni della polizia erano rivolte a lui, ha tirato fuori dalla tasca un coltello di 21 centimetri, gridando contro gli operatori.

I poliziotti di quartiere hanno mantenuto il sangue freddo e, senza che nessuno si facesse male, sono riusciti a convincere “l’esagitato” a buttare a terra la lama e ad immobilizzarlo nonostante le sue gomitate e le sue spinte.

Una volta messo un punto all’episodio gli agenti hanno ascoltato alcuni testimoni ricostruendo le azioni del fermato avvenute gli attimi prima di arrivare in piazza Madonna Aldobrandini. 

L’uomo sarebbe stato precedentmente visto in piazza dell’Unità Italiana urlare - senza apparente motivo - contro chiunque si trovasse davanti, rompere con le mani lo specchietto di un furgone parcheggiato in via Panzani e - sempre nella stessa via - danneggiare irrimediabilmente un cassonetto dell’immondizia,  rovesciandone anche il contenuto a terra.

Il soggetto era già conosciuto alle forze dell’ordine.


04/07/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

15/12/2017 20:43:05