Questura di Firenze

  • Via Zara, 2 - 50100 Firenze ( Dove siamo)
  • telefono: 055/49.771 - U.R.P. 055.4977602/3
  • fax: 055/49.77.616
  • email: (solo per informazioni) urp.quest.fi@pecps.poliziadistato.it

Primo "DASPO URBANO" del Questore di Firenze

Destinatario del provvedimento un “pusher” marocchino di 21 anni

Nei giorni scorsi, il Questore di Firenze Alberto Intini ha adottato il primo provvedimento di DASPO urbano previsto dall’art. 13 del Decreto Legge n. 14 del 20 febbraio 2017, recante disposizioni urgenti in materia di sicurezza urbana.

Destinatario un cittadino marocchino di 21 anni, con precedenti in materia di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, caduto nella rete della Polizia a seguito dei controlli che, nell’ambito di specifici servizi, hanno portato nelle ultime settimane al fermo di decine di “pusher” in Piazza Santo Spirito e zone limitrofe.

Tra questi, solo per due soggetti - entrambi di nazionalità marocchina -  ricorrono i presupposti normativi per l’applicazione del DASPO urbano.

Il primo provvedimento è stato notificato ieri sera dagli agenti della Squadra Mobile fiorentina, che hanno rintracciato il 21enne marocchino in un bar di via della Scala.

Il soggetto, già condannato nell’ultimo triennio con sentenza irrevocabile del Tribunale di Firenze per spaccio e detenzione a fini di spaccio in Piazza Santo Spirito, è stato recentemente controllato in due circostanze (28 febbraio e 2 marzo), sempre in prossimità di locali pubblici della medesima Piazza, in compagnia di pregiudicati con precedenti specifici.

Pertanto, potendo lo stesso considerarsi una minaccia per la sicurezza pubblica, il Questore di Firenze ha adottato nei suoi confronti il divieto, per la durata di 2 anni, di accedere ai locali o esercizi pubblici di Piazza Santo Spirito e comunque di stazionare nelle immediate vicinanze degli stessi e di quelli delle vie limitrofe.

Inoltre, allo stesso è stato prescritto l’obbligo di presentarsi in Questura tre volte a settimana e di rientrare nella propria abitazione entro le ore 20:00 e non uscirne prima delle 07:00 del giorno seguente.

Per il secondo cittadino marocchino, invece, sono in corso le ricerche per la notifica di analogo provvedimento.


16/03/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

18/08/2017 10:38:21