Questura di Firenze

  • Via Zara, 2 - 50100 Firenze ( Dove siamo)
  • telefono: 055/49.771 - U.R.P. 055.4977602/3
  • fax: 055/49.77.616
  • email: (solo per informazioni) urp.quest.fi@pecps.poliziadistato.it

Continuano i servizi straordinari di controllo del territorio della Questura fiorentina

Contrasto allo spaccio di stupefacenti e alla microcriminalità le principali finalità dell’operazione

E’ di 115 persone identificate il bilancio del servizio straordinario di controllo del territorio predisposto ieri pomeriggio dalla Questura fiorentina al fine di contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti e ogni altro fenomeno di illegalità o microcriminalità.

Volanti, Poliziotti di Quartiere e pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Toscana hanno effettuato una serie di verifiche nel centro storico e nella periferia cittadina durante le quali sono scattati una serie di provvedimenti tra i quali, oltre ad 1 arresto, fermi per identificazione per 11 cittadini stranieri, 5 denunce per la violazione degli obblighi sul soggiorno e 3 per reati contro il patrimonio.

I fermati sono stati rintracciati tra piazza Zoli, via Bausi, i giardini di viale Lincoln, viale degli Olmi. Proprio al parco delle Cascine, nel primo pomeriggio, è finito in manette un 20enne del Gambia trovato in possesso di un etto di droga, tra hashish e marijuana. Controlli anche nei bar e minimarket in zona stazione, via Palazzuolo e Maso Finiguerra.

Intorno alle 18.20 la polizia ha invece denunciato in via della Spada un cittadino tunisino di 19 anni ed un suo coetaneo di origini kosovare, per il reato di furto aggravato in concorso. Secondo quanto ricostruito dalle testimonianze di alcuni passanti, i due avrebbero tentato di borseggiare un’anziana.

Nel corso della giornata denunciate infine altre 2 persone, responsabili di taccheggi avvenuti in esercizi commerciali del centro e della periferia.


03/11/2016

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

01/05/2017 02:21:19