Questura di Firenze

  • Via Zara, 2 - 50100 Firenze ( Dove siamo)
  • telefono: 055/49.771 - U.R.P. 055.4977602/3
  • fax: 055/49.77.616
  • email: (solo per informazioni) urp.quest.fi@pecps.poliziadistato.it

Tradito dal telefonino dimenticato sull’auto rubata

La polizia recupera la vettura e denuncia un 23enne marocchino per ricettazione

Ieri a Firenze la polizia ha recuperato un’auto rubata nei giorni scorsi in zona  Careggi, identificando - grazie anche ad un telefono cellulare dimenticato sul “luogo del delitto”- un 23enne marocchino che, sorpreso alle prime ore dell’alba alla guida del mezzo lo aveva abbandonato in  strada riuscendo inizialmente a far perdere le proprie tracce.

L’episodio ha avuto inizio intorno alle 6.00 in via Spinucci dove una volante ha intercettato l’auto che stava procedendo contromano; come anticipato, all’ALT dei poliziotti il conducente, un giovane con addosso una variopinta e alquanto vistosa maglietta floreale, è sceso in fretta e furia dandosi alla fuga.

La polizia è subito risalita alla legittima proprietaria del veicolo restituendole così il “maltolto”.

Ma durante tale operazione dall’autovettura, oltre agli effetti personali della vittima, è saltato fuori anche un telefono cellulare del tutto estraneo alla parte lesa.

Di lì a poco su quel telefonino sono iniziate ad arrivare una serie di chiamate tutte dallo stesso numero.

Gli agenti hanno cominciato ad ipotizzare che quel cellulare poteva essere stato dimenticato inavvertitamente proprio dallo stesso uomo poco prima sfuggito al controllo.

Le loro aspettative non sono state affatto deluse: al telefono era proprio lui, il giovane che, non pensando verosimilmente che il cellulare potesse essere finito in mano ai poliziotti, si è subito accordato con i suoi interlocutori dandosi appuntamento in una via proprio a poche centinaia di metri da via Spinucci.

Ma al luogo convenuto per l’incontro, appena lo straniero ha incrociato lo sguardo dei poliziotti, ha svoltato l’angolo tirando dritto fino ad entrare dentro il portone di un palazzo.

Gli uomini delle volanti, che intanto lo avevano riconosciuto nonostante si fosse cambiato gli abiti, lo hanno seguito a distanza e naturalmente sono andati a fargli visita bussando alla sua porta.

Nell’appartamento è stata rinvenuta la maglia “floreale” indossata qualche ora prima dal fuggitivo di via Spinucci e una tessera sanitaria intestata ad un’altra vittima di furto su autovettura.

Al momento per il giovane cittadino marocchino è scattata una denuncia per la ricettazione della macchina rubata.


27/07/2016

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

17/10/2017 18:40:31