Questura di Firenze

  • Via Zara, 2 - 50100 Firenze ( Dove siamo)
  • telefono: 055/49.771 - U.R.P. 055.4977602/3
  • fax: 055/49.77.616
  • email: (solo per informazioni) urp.quest.fi@pecps.poliziadistato.it

IL FIUTO DI “AMPER” PORTA AL SEQUESTRO DI 750 GR. DI DROGA

Il cane Amper in azione

La droga era nascosta in un garage di un condominio usato come deposito. Arrestato un 39enne italiano con l’accusa di detenzione a fini di spaccio

È una delle tante serate impegnate in attività di controllo, quella degli uomini del Commissariato di P.S. Rifredi Peretola.

Poco dopo la mezzanotte, alle spalle già diverse ore di controlli che hanno portato, tra le altre cose, al sequestro a carico di ignoti di 100 gr. di hashish e 2 gr. di cocaina in un circolo di via Caccini, oltre che al fermo di 4 cittadini marocchini ed alla denuncia degli stessi perché irregolari sul territorio nazionale.

Gli agenti sono su via di Novoli, sulla strada del ritorno, ma prima di arrivare alla base non possono non fermarsi in prossimità di un condominio con fioriere che danno sulla pubblica via, dove spesso spacciatori occultano droga.

Questa volta, però, nelle fioriere il cane Amper non segnala nulla, ma con forza tira il conduttore verso una finestra che è il punto d’ingresso della luce naturale di un garage sotterraneo del condominio.

Gli agenti si fidano sempre e ciecamente del loro cane e non sottovalutano mai le segnalazioni.

Scendono nei garage del condominio, individuano il fondo, la saracinesca è chiusa, “Amper” continua a segnalare insistentemente la presenza di sostanza stupefacente.

Oramai è notte profonda, ancora non si è riusciti a risalire a colui che ha in uso quel garage, decidono di aspettare il mattino per contattare l’amministratore in modo da sapere chi è il proprietario. Ovviamente non si può correre il rischio che qualcuno, durante la notte, entri nel garage e porti via quello che è dentro, quindi due agenti restano appostati fino al mattino.

Alle otto hanno il nome del proprietario che, contattato, riferisce che il garage è stato affittato ad un 39enne italiano.

Tramite centrale operativa subito è possibile riscontrare che si tratta di un soggetto con precedenti in materia di stupefacenti, il cerchio è quasi chiuso. Il garage viene aperto, anche questa volta “Amper” non ha fallito. Nascosti dietro dei pannelli in alluminio, 745gr. di droga - hashish e marijuana - oltre che un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento.

L’attività non è finita, gli agenti vanno a casa dell’usuario del garage per una perquisizione domiciliare. Anche qui un altro po’ di hashish, poco più di 4 gr., e quasi 1.000,00 € in contanti, tutto sottoposto a sequestro, mentre il responsabile viene arrestato con l’accusa di detenzione a fini di spaccio.


24/02/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

27/04/2018 04:49:22