Questura di Ferrara

  • Corso Ercole I d'Este n.26 - 44121 FERRARA ( Dove siamo)
  • telefono: 0532-294311
  • fax: 0532-294777
  • email: urp.quest.fe@pecps.poliziadistato.it

Un’occhiata all’attività della Polizia di Stato nella Provincia di Ferrara

.

Un’occhiata all’attività della Polizia di Stato nella Provincia di Ferrara

Continuano anche quest’anno senza alcuna sosta, come nell’anno 2018, i servizi straordinari di controllo del territorio in questo centro cittadino e in particolare in zona G.A.D.. Dall’inizio del corrente anno, sono state identificate 216 persone, di cui 109 straniere, controllati 902 autoveicoli, di cui 805 con sistema Mercurio, denunciati 3 stranieri e 1 allontanato dal territorio nazionale.

Nel pomeriggio di ieri, sono stati attuati detti servizi, Interforze, mirati a contrastare l’attività spaccio di sostanze stupefacenti.

Nell’ambito di tali servizi sono state identificate nr. 32 persone, di cui nr. 21 straniere, controllati nr. 5 autoveicoli, di cui nr. 1 sequestrati.

In particolare durante un controllo in questo viale Costituzione, veniva fermata un’autovettura con all’interno due persone. Da un controllo SDI, si accertava che la persona alla, guida, un cittadino marocchino 34enne, residente a Imola (BO), risultava gravato da una misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di P.S. con obbligo di soggiorno nel Comune di Imola per 3 anni, irrogata dal Tribunale di Bologna, inoltre il predetto risultava privo della patente di guida e l’autovettura era sprovvista di copertura assicurativa. Lo stesso dopo gli accertamenti di rito in Questura veniva dichiarato in arresto poiché si trovava fuori dal domicilio di soggiorno senza preventiva autorizzazione del Giudice. Come disposto dal P.M. di turno veniva posto agli arresti domiciliari presso la sorella, residente a Ferrara, in attesa della direttissima. L’autovettura in questione veniva posta sotto sequestro amministrativo. Durante detto servizio, con l’unità cinofila venivano rinvenuti nei giardini del c.d. “grattacielo” gr.60,56 di marijuana.

E’ stato denunciato in stato di libertà da personale delle Volanti, un cittadino tunisino 37enne, residente a Ferrara, in quanto irregolare sul territorio nazionale. L’uomo veniva identificato nel pomeriggio di ieri, all’interno di un centro scommesse sito in questa via Modena. Da controllo in SDI emergeva che la Questura di Rovigo gli aveva rifiutato la concessione del permesso di soggiorno. Accompagnato in Questura, al termine della procedura di identificazione, veniva posto a disposizione del locale Ufficio Immigrazione per l’adozione dei dovuti provvedimenti.

 

E’ stato denunciato in stato di libertà da personale delle Volanti, un ferrarese 61enne, per il reato di furto aggravato. L’uomo, nella mattinata di ieri veniva sorpreso dal vigilante del Bricoman di via Bologna, mentre prelevava della merce dagli scaffali, ne apriva la confezione e ne estraeva oggetti, che man mano metteva in tasca, togliendone prima l’adesivo antitaccheggio. Stessa manovra la effettuava su un’altra confezione, poi si portava alle casse e pagava ciò che aveva in mano. Fermato subito dopo aver oltrepassato le casse, consegnava quanto occultato nelle tasche del valore totale di euro 21,80 che veniva restituito all’avente diritto anche se non rivendibile.  


25/01/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

22/03/2019 07:29:03