Questura di Ferrara

  • Corso Ercole I d'Este n.26 - 44121 FERRARA ( Dove siamo)
  • telefono: 0532-294311
  • fax: 0532-294777
  • email: urp.quest.fe@pecps.poliziadistato.it

Festeggiamenti nuovo anno. Attività di prevenzione della Polizia di Stato

.

I festeggiamenti di inizio anno hanno richiamato in questo capoluogo innumerevole pubblico che si è raccolto in questo centro per assistere, con lo spettacolo pirotecnico di “incendio” del Castello Estense, allo scoccare del 2019. Il dispositivo di ordine e sicurezza pubblica messo in campo per garantire nella più totale sicurezza ai cittadini e turisti presenti di festeggiare l’avvenimento in allegria e serenità ha visto impiegate in maniera sinergica e massiccia le Forze di Polizia presenti sul territorio. Dietro il coordinamento e la direzione della Questura di Ferrara, personale della Polizia di Stato, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza è stato impegnato in attività di controllo ai varchi di accesso al centro cittadino cosicché da scongiurare ogni genere di episodio che potesse ingenerare preoccupazione per l’incolumità degli spettatori presenti. Personale della polizia municipale ha fornito un determinante contributo alla buona riuscita dell’evento, conclusosi senza alcun tipo di imprevisto.

Per l’ottima riuscita dei servizi è stata determinante l’opera di pianificazione attuata da tutti gli attori in campo, Questura, Comune di Ferrara ed organizzazione in particolare, che , sulla base delle indicazioni fornite in sede di Comitato Provinciale dell’Ordine e Sicurezza Pubblica tenutosi in Prefettura hanno nei dettagli previsto ogni possibile situazione di rischio, con la preziosa presenza del personale dei Vigili del Fuoco e del 118.

In prossimità quindi delle Festività natalizie, l’attività della Polizia di Stato è stata concentrata su una mirata attività di prevenzione finalizzata alla sicurezza pubblica intensificando, in particolare, i controlli amministrativi riguardanti il rispetto della normativa in materia di commercializzazione di artifici pirotecnici. Nei giorni immediatamente precedenti, nel corso di appositi servizi attuati da personale della Polizia Amministrativa sono stati sequestrati ad un commerciante circa mezzo chilo di petardi illegali in vendita presso il proprio negozio di questo capoluogo.  

Inoltre importante attività di prevenzione è stata volta il pomeriggio del 31 grazie ad un’intensa azione info-investigativa della Digos che ha individuato le intenzioni di un giovane di Poggio Renatico che aveva fabbricato un artigianale ordigno esplosivo dalla potenzialità non prevedibile in quanto composto da ben 12 bombolette di gas avvolte da nastro adesivo e relativo innesco. I poliziotti, a seguito della perquisizione domiciliare, hanno sequestrato il pericolosissimo ordigno esplosivo pronto per essere utilizzato nei festeggiamenti di fine anno. All’uomo è stata inoltre sequestrata una scatola contenente 4 “RAMBO 31K”, grossi petardi che per la loro pericolosità sono stati tolti dal commercio dal 2017 e perciò denunciato a p.l. per fabbricazione abusiva di materiale esplodente


01/01/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

19/07/2019 08:07:27