Questura di Ferrara

  • Corso Ercole I d'Este n.26 - 44121 Ferrara ( Dove siamo)
  • telefono: 0532-294311
  • fax: 0532-294777
  • email: urp.quest.fe@pecps.poliziadistato.it

Un’occhiata all’attività delle Volanti nella giornata di ieri

1

Un’occhiata all’attività delle Volanti nella giornata di ieri

Nella giornata di ieri il personale delle Volanti della Polizia di Stato ha denunciato tre persone, due di queste di nazionalità straniera.

Il primo denunciato è un cittadino italiano cl. 1980 senza fissa dimora. La pattuglia dell’UPGSP nel pomeriggio si portava presso l’Ospedale Sant’Anna di Cona, dove personale del Posto di Polizia  ne richiedeva l’ausilio in quanto dal controllo del citato soggetto era emerso che sul suo conto gravava  un divieto di ritorno nel Comune di Ferrara emesso dal Questore  e una ricerca rintraccio per notifica di atti giudiziari. Accompagnato in Questura, dopo le verifiche sulla sua corretta identità svolte dal Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica veniva denunciato.

Sempre nel pomeriggio, ma poco più tardi, una Volante si recava presso i giardini di Viale Costituzione, dove personale dell’Esercito aveva bloccato un cittadino extracomunicario che alla richiesta di documenti per un semplice controllo identificativo, reagiva spingendo i militari e  rifiutandosi nel contempo di esibire quanto richiesto. Il soggetto, un cittadino nigeriano, J.P., in possesso di regolare permesso di soggiorno classe 1995, veniva preso in consegna dagli Agenti e deferito alla competente autorità giudiziaria per resistenza a pubblico ufficiale e il diniego di fornire le generalità.

In serata una pattuglia interveniva in questa Via Pesci dove era stata segnalata al “113” una accesa discussione tra persone di colore nei pressi di una tabaccheria. Dalla verifica sulle generalità fornite  dei litiganti, gli operatori apprendeva che sul conto di uno di loro, una donna classe 1989, era pendente un ordine del Questore di abbandonare il territorio italiano. La straniera veniva pertanto accompagnata in Questura e messa a disposizione del personale dell’Ufficio Immigrazione per le pratiche di rimpatrio.     

Inoltre nel pomeriggio sono stati attuati straordinari servizi di controllo del territorio in Zona Gad e in questo centro cittadino con la collaborazione di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Bologna. Nel corso dell’attività di Polizia oltre ad essere state identificate 20 persone di cui 13 di nazionalità straniera e controllati i 40 veicoli, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, porto abusivo di armi e per non aver lasciato il territorio italiano nei tempi previsti un cittadino nigeriano, classe 1996. Erano da poco passate le tre, quando in questo Piazzale della Stazione, una pattuglia del citato Reparto notava due cittadini di colore che alla richiesta di esibire i documenti d’identità si davano alla fuga. L’inseguimento che ne scaturiva su via Orsini e nei giardini di via Cesare Battisti e Viale Cavour permetteva di fermare uno dei due uomini che si opponeva con forza fisica al fermo degli operatori tanto da essere costretti al fine di preservare la loro incolumità ad immobilizzarlo. Il soggetto durante la sua corsa era stato notato dagli Agenti mentre tentata di disfarsi di un coltello a serramanico. L’arma veniva sequestrata e il soggetto denunciato.


14/04/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

24/09/2018 05:55:54