Questura di Ferrara

  • Corso Ercole I d'Este n.26 - 44121 Ferrara ( Dove siamo)
  • telefono: 0532-294311
  • fax: 0532-294777
  • email: urp.quest.fe@pecps.poliziadistato.it

Guardie Giurate Volontarie. Occhi privilegiati per le Forze dell’Ordine in Zona Gad

.

Nel corso del pomeriggio di ieri sono giunte al 113 diverse segnalazioni da parte di cittadini ferraresi, abitanti in Via Felisatti presso l’area c.d. Grattacielo, circa una situazione in atto che destava un’alta preoccupazione. In particolare presso i giardini era in atto una sorta di “festa”, attuata da una moltitudine di cittadini nigeriani, dediti al consumo di bevande alcoliche i quali, oltre a fare un uso improprio delle aiuole, degli altri spazi pubblici e dell’arredo urbano e ad abbandonare bottiglie ed altri rifiuti, non esitavano ad assumere atteggiamenti irriguardosi e talvolta persino intimidatori nei confronti dei residenti della zona. Veniva disposto nell’immediatezza e con le forze a disposizione sul territorio un servizio di monitoraggio della situazione controllo del territorio, utilizzando tutte le componenti della sicurezza partecipata. Sul posto venivano fatte convergere autovetture civetta della Squadra Mobile e le Volanti della Polizia di Stato. Verso le otto di sera la situazione era ancora in atto anche se contenuta non senza un costante impegno delle Volanti della Polizia di Stato. In una di queste azioni per monitorare la situazione, a seguito di specifica segnalazione, veniva evidenziata la presenza di un borsone sospetto all’interno della torre B dello stabile Grattacielo, apparentemente abbandonato nella fretta da alcuni nigeriani che partecipavano ai “festeggiamenti”. La Polizia di Stato, intervenuta subito, rinveniva all’interno di un buco ricavato dalla parete del vano scala, ricoperto da un pannello di legno, un borsone contenente 6 involucri con all’interno sostanza stupefacente risultata positiva alla cannabis indiana, complessivamente 160 grammi di sostanza stupefacente. Proprio in un pomeriggio così difficile è iniziata l’azione delle Guardie Giurate Volontarie. Infatti con orario pomeridiano la pattuglia delle Guardie Giurate Volontarie dell’associazione GEV (Guardie Ecologiche volontarie), ha svolto il suo primo servizio coordinato dalla Polizia Municipale e dalla Polizia di Stato in applicazione alla Convenzione stipulata dal sig. Questore e dal Sindaco di Ferrara. La presenza degli operatori volontari ha da subito visto benefici per le zone presidiate nel quartiere GAD. I cittadini vedono in questi volontari un punto di riferimento che può dare aiuto anche solo per piccole informazioni e di fatto sono “occhi privilegiati” per le forze dell’ordine in ordine all’osservazione di comportamenti e fatti che aiutano l’attività di Polizia. Nella fattispecie proprio ieri pomeriggio un cittadino nei pressi della stazione FS è stato aggredito da tre cittadine nomadi e vedendo le GGV ha chiesto aiuto e informazioni su come doveva comportarsi per denunciare l’aggressione. Le GGV hanno indirizzato la vittima presso il posto di Polizia Ferroviaria dove dopo aver prestato le prime cure ha proceduto al successivo inoltro presso la Sezione antirapina della locale Squadra Mobile diretta da Andrea CRUCIANELLI. Tornando al lavoro svolto dalla GGV di cui alla convenzione predetta, gli operatori hanno vigilato e sostato nei giardini antistanti il cd. Grattacielo sensibilizzando i nigeriani presenti a non lasciare rifiuti a terra.


28/03/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

23/11/2017 19:20:55