Questura di Ferrara

  • Corso Ercole I d'Este n.26 - 44121 Ferrara ( Dove siamo)
  • telefono: 0532-294311
  • fax: 0532-294777
  • email: urp.quest.fe@pecps.poliziadistato.it

IL QUESTORE REVOCA LA LICENZA AD UNA SALA VLT DI QUESTO CAPOLUOGO

.

VARIE LE IRREGOLARITÀ RILEVATA DALLA POLIZIA AMMINISTRATIVA CHE HANNO PORTATO AL PROVVEDIMENTO

La gestione della sala VLT è stata ritenuta dal Questore di Ferrara non rispondente alle norme vigenti. Per questo motivo nella giornata di ieri personale della Divisione Polizia amministrativa della Polizia di Stato ha eseguito il decreto di revoca della licenza a suo tempo rilasciata ad una  sala dedicata VLT di questo capoluogo. Le inosservanze sono state tante. Nel giugno 2016 la sala non aveva rispettato gli orari di spegnimento imposti dal Comune di Ferrara consentendo il gioco ai clienti che frequentavano quella sala a discapito di quelle presenti sul territorio che si attenevano scrupolosamente al divieto osservando l’ordinanza. Sanzione amministrativa di 400,00 €. Stesso comportamento dopo sei mesi, nel dicembre del 2016, sanzionato nuovamente per mancato rispetto degli orari imposti dal Comune; due gestori di sala, tra cui anche il titolare della licenza, scaduti i due anni previsti per adeguarsi alla Legge Regionale n. 5/2013, non partecipando al corso previsto per il riconoscimento della ludopatia e del gioco compulsivo, venivano sanzionati dalla Squadra Amministrativa della Divisione, retta dal dr. Amedeo PAZZANESE. 6.666,00 € di sanzioni amministrative. A seguito di queste irregolarità il Questore ha proceduto alla sospensione della licenza per un periodo di gg. 7 ma in quell’occasione il titolare della Sala VLT ha violato ancora una volta una delle prescrizioni più importanti è cioè ha permesso che all’interno della sala vi fosse una persona non inserita in licenza, come suo rappresentante, che di fatto gestiva le attività di riscossione delle vincite e delle operazioni della sala medesima. Questa violazione, poiché l’addetta alla gestione della sala era clandestina, ha avuto un carattere penalmente rilevante. In data odierna, l’epilogo che ha portato a decidere la revoca della licenza a suo tempo rilasciata. Ora il locale è chiuso e la licenza è stata acquisita dalla Divisione PASI della Polizia di Stato con comunicazione della revoca all’Agenzia delle Dogane e Monopoli e agli organi competenti ai relativi controlli.


04/03/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

21/09/2017 23:03:03