Questura di Ferrara

  • Corso Ercole I d'Este n.26 - 44121 Ferrara ( Dove siamo)
  • telefono: 0532-294311
  • fax: 0532-294777
  • email: urp.quest.fe@pecps.poliziadistato.it

La Polizia di Stato incontra gli studenti delle scuole secondarie

Vice Capo Polizia Prefetto Savina

Progetto educativo organizzato dalla Polizia di Stato e dal Provveditorato agli Studi di Ferrara: “Droga nelle scuole: emergenza educativa. Il ruolo della Polizia di Stato nella prevenzione”

In data  11 ottobre 2016, presso la Sala Estense di questa Piazza Municipale, si è tenuto il Convegno organizzato dal Questore della Provincia di Ferrara che ha suscitato ampi consensi da parte della cittadinanza e degli studenti presenti. L’iniziativa, cui il Dipartimento della Pubblica Sicurezza conferì valore nazionale facendovi partecipare il Vice Capo Vicario della Polizia, Prefetto Luigi Savina, aveva ad oggetto un tema quanto mai attuale: l’emergenza educativa costituita dal consumo di droga anche tra i giovanissimi.

In quell’occasione furono presenti oltre centoventi alunni del primo anno della scuola secondaria di secondo grado che hanno dimostrato un’autentica attenzione ai temi trattati, soprattutto a quelli relativi alle nuove droghe sinettiche ed ai pericoli correlati alla loro enorme diffusione anche tra i giovanissimi. Tra gli interventi che rimasero più scolpiti nella memoria dei presenti, insegnanti, autorità e studenti, figura sicuramente quello del microbiologo Matteo Marti sugli effetti a breve e lungo termine delle sostanze stupefacenti, in particolare quelle sintetiche di più recente introduzione. Di particolare impatto la storia di Emilia Bauer, una ragazza tedesca che a 17 anni ha perso vista e capacità motorie dopo aver fumato uno spinello di ‘spice’, una pericolosissima cannabis sintetica.

Nei giorni seguenti al Convegno, molti Direttori Scolastici hanno espresso al Questore dott. Sbordone, oltre ai complimenti per l’iniziativa, il rammarico che la stessa fosse stata condivisa solo con un numero limitato di ragazzi e quindi l’invito a ripeterla con una formula diversa. Da questa esigenza è nata l’idea di portare quest’esperienza direttamente nelle scuole, stimolando l’apertura di un canale di comunicazione tra la Polizia di Stato ed i giovani.

Il nuovo progetto, rivolto agli studenti del biennio delle scuole secondarie del Comune di Ferrara, realizzato in collaborazione con il Dott. Giovanni Desco - nuovo Dirigente l’Ufficio VI – Ambito territoriale di Ferrara MIUR – si articola in una serie di incontri, direttamente nelle scuole, nel corso dei quali verranno illustrate le conseguenze dell’uso delle sostanze stupefacenti non solo dal punto di vista giuridico-normativo ma anche psico-fisico. Accanto agli studenti, pertanto, oltre agli esperti dell’Università di Ferrara, ci saranno i Funzionari della Polizia di Stato delegati dal Questore Antonio Sbordone. Gli interventi saranno supportati da filmati ad uso didattico.

La Polizia di Stato, naturalmente, è chiamata a fare rispettare le leggi e la Costituzione, e a perseguire i reati, ad iniziare da quelli dello spaccio di sostanze stupefacenti e di quelli commessi in preda all'abuso di alcool. Ma la Polizia di Stato vuole anche lanciare un messaggio ai ragazzi: porsi sempre davanti nella vita un solo principio: quello del rispetto personale e degli altri.

Un messaggio importante, rilanciato con forza dal Vice Capo della Polizia, Prefetto Luigi Savina, in chiusura del Convegno dell’11 ottobre: “E’ vero che serve una rete di attori per contrastare la diffusione della droga tra i giovani. Ma è necessario che di questa rete facciano parte gli stessi ragazzi, i cittadini del futuro, con il doppio dovere di non usare droghe e di essere di esempio per gli altri. Ragazzi siate testimoni della legalità.”

Il nuovo progetto partirà il 14 febbraio 2017, con il primo incontro che avverrà al Liceo Ariosto. Seguiranno gli incontri previsti il 23 febbraio all’Istituto Navarra, il 7 marzo al Carducci, il 15 marzo all’Einaudi ma altre date sono ancora da definire in quanto sono pervenute nuove richieste. Il progetto verrà esteso anche in provincia. 


11/02/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

23/09/2017 14:44:52