Questura di Enna

  • Via San Giuseppe n. 2 - 94100 Enna ( Dove siamo)
  • telefono: 0935/522111
  • email: gab.quest.en@pecps.poliziadistato.it

Agira (EN), viaggia in auto con una ragazza minorenne, portando con sé diverse dosi di sostanza stupefacente, sia cocaina che marjuana, e tenta di disfarsene alla vista dei poliziotti: giovane arrestato dalla Polizia di Stato.

foto

Agira (EN), viaggia in auto con una ragazza minorenne, portando con sé diverse dosi di sostanza stupefacente, sia cocaina che marjuana, e tenta di disfarsene alla vista dei poliziotti: giovane arrestato dalla Polizia di Stato.

 

 

Nel pomeriggio di ieri,  gli uomini della Polizia di Stato,  Squadra Mobile di Enna e Commissariato di Pubblica Sicurezza Leonforte, hanno arrestato un giovane  per il reato di detenzione ai fini spaccio di cui all’art. 73, c. 1, D.P.R. nr. 309/1990, per essere stato colto nella flagranza del trasporto e detenzione di sostanza ai fini spaccio stupefacente del tipo marijuana, e cocaina, ed in particolare di cocaina del peso lordo di grammi 3, suddivisa in 3 dosi, e marijuana del peso lordo di grammi 2, suddivisa in due dosi, all’interno dell’autovettura, un’utilitaria sulla quale viaggiava unitamente ad una ragazza minorenne,  nonché per la detenzione di materiale utilizzato per il confezionamento dello stupefacente in dosi presso la sua abitazione, ovvero di un bilancino elettronico di precisione, perfettamente funzionante.-.

Nell’ambito dell’implementazione dei servizi di controllo del territorio e di contrasto al traffico degli stupefacenti, e antirapina, disposti dal Sig. Questore della provincia di Enna Dott. Enrico DE SIMONE -  gli agenti della Squadra Mobile e del Commissariato di P.S. di Leonforte hanno proceduto a monitorare in quel centro l’autostrada A 19 e le arterie stradali che conducono ai paesi della parte Nord della Provincia ennese, allo scopo di effettuare controlli sui veicoli ed i loro occupanti e monitorare i veicoli talora usati per la movimentazione di carichi di sostanze stupefacenti destinati a rifornire il mercato locale della droga.

In tale contesto, i poliziotti dei due Uffici notavano un’utilitaria,  che procedevano a fermare lungo la "SP 21" . Proprio in tale momento, il giovane, alla vista degli agenti ennesi e leonfortesi, con fare repentino tentava di disfarsi di alcuni involucri in cellophane e carta stagnola, buttandoli all’interno dell’abitacolo dell’autovettura stessa; il tutto avveniva alla vista del passeggero, una ragazza minorenne infra-sedicenne.

Recuperati gli involucri, si accertava che tre  contenevano della cocaina, mentre altri due diversa sostanza stupefacente, marijuana, nello specifico.

Visti i fatti, gli agenti proseguivano l’attività di perquisizione presso l’abitazione del giovane, ove trovavano, all’interno della sua stanza, un bilancino di precisione elettronico, materiale pertinente all’attività di confezionamento dello stupefacente in dosi e che, pertanto veniva, sequestrato.

Alla luce dell’attività di indagine, il giovane veniva arrestato in flagranza di reato, e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente, la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Enna, che coordina le indagini,  veniva posto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

 


17/05/2016

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/09/2017 18:27:01