Questura di Enna

  • Via San Giuseppe n. 2 - 94100 Enna ( Dove siamo)
  • telefono: 0935/522111
  • email: gab.quest.en@pecps.poliziadistato.it

Il Questore

QUESTORE DI ENNA

Questore di Enna

 
 

Nominato dal Dipartimento della P.S. il nuovo Questore di Enna: è il Dirigente Superiore della Polizia di Stato  dott. Antonino Pietro Romeo

Il Dirigente Superiore della Polizia di Stato dott. Antonino Pietro Romeo, il 22 agosto si è insediato alla Questura di Enna, assumendo formalmente le funzioni di Autorità Provinciale di Pubblica Sicurezza.

L’alto Funzionario della Polizia di Stato, designato dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza, vanta una brillante carriera nel ruolo dei funzionari della Polizia di Stato.

Questi i passaggi salienti del suo significativo percorso professionale.

Reggino, 56 anni, è entrato nell’Amministrazione della Pubblica Sicurezza nel 1988, coniugato con un avvocato, è padre di due figli.

Gli è stata conferita l’onorificenza di Cavaliere dell’ordine al Merito della Repubblica Italiana. Abilitato Avvocato e giornalista pubblicista.

Ha recentemente frequentato il corso di Alta Formazione presso la “Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia” con il conseguimento del titolo per l’avanzamento in carriera nella qualifica di Dirigente Superiore.

Al termine del Corso, ha conseguito il Master Universitario di secondo livello in “Sicurezza, Coordinamento Interforze e Cooperazione Internazionale” presso la Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.

In precedenza il Questore Romeo ha prestato servizio alla Questura di Reggio Calabria ove per 4 anni ha svolto le delicate funzioni di Vicario del Questore.

Prima, promosso Primo Dirigente, ha svolto le funzioni di Capo di Gabinetto alla Questura di Reggio di Calabria, per 8 anni, ove ha gestito servizi di ordine e sicurezza pubblica connessi ad importanti manifestazioni sportive, che hanno visto la squadra di calcio reggina impegnata nel campionato di serie A e ad eventi di particolare rilievo nazionale ed internazionale, tra i quali un Consiglio dei Ministri.

Ha gestito anche i servizi di o.p. all’indomani dell’uccisione dell’On. le Fortugno assassinato mentre svolgeva l'incarico di vicepresidente del Consiglio Regionale della Calabria.

In ragione dell’alta professionalità mostrata in seno alla delicata attività di governo e gestione dell’ordine pubblico, il dott. Romeo è stato insignito di note di merito in relazione ai servizi più impegnativi svolti.

Nel corso dell’incarico di Capo di Gabinetto è stato anche Portavoce del Questore e Responsabile dell’ufficio Stampa della Questura di Reggio Calabria.

Ha conseguito tre Master di Comunicazione.

E proprio alla Questura reggina, nel 1988, dopo aver superato il concorso per funzionari della Polizia di Stato, fu assegnato da Vice Commissario.

Nel corso della carriera ha diretto anche, per un breve periodo, la Digos Distrettuale di Reggio Calabria, e, agli albori del brillante percorso professionale, l’Ufficio Tecnico Logistico e l’Ufficio del Personale, oltre al Settore O.P. e Sicurezza pubblica, ed alla Sala Operativa dell’UP.G. E S.P., a testimonianza della lunga esperienza maturata anche nel campo dell’attività di controllo del territorio e della cosiddetta polizia di prossimità.   

 

 


19/01/2016
(modificato il 30/08/2016)

Articoli Correlati

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

22/11/2017 10:10:33