Questura di Enna

  • Via San Giuseppe n. 2 - 94100 Enna ( Dove siamo)
  • telefono: 0935/522111
  • email: gab.quest.en@pecps.poliziadistato.it

Leonforte: arrestato un giovane spacciatore.

foto

Gli uomini della Squadra Mobile di Enna - diretti dal Dirigente Vice Questore Aggiunto Dott. Gabriele Presti - unitamente ai poliziotti del Commissariato di P.S. di Leonforte - diretti temporaneamente dalla Commissario Capo Dott.ssa Chiara Ricco Galluzzo - hanno arrestato a Leonforte, un uomo, TROVATO Francesco, classe 1992, in quanto colto nella flagranza della detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, in particolar modo di circa 10 grammi di marijuana, nonché, a seguito di perquisizione locale, di altri 140 grammi della stessa sostanza stupefacente, pertanto, violando l’art. 73 del D.P.R. nr. 309/1990.

 

I FATTI

In particolare, nell’ambito del potenziamento dei servizi di controllo del territorio nel capoluogo ereo - disposti dal Sig. Questore della provincia di Enna Dott. Antonino Pietro Romeo – nel primo pomeriggio di ieri, gli uomini della Squadra Mobile, unitamente agli uomini del Commissariato di P.S. di Leonforte, osservavano il TROVATO scambiare la sostanza stupefacente con un acquirente.

 

Subito i poliziotti decidevano di intervenire e bloccavano, dapprima l’acquirente, trovato in possesso circa 10 grammi di marijuana, e successivamente, anche il giovane spacciatore con del denaro, ovvero una banconota di 50 euro ed altre di minore taglio, verosimilmente provento della cessione, denaro con il quale la merce era stata appena pagata.

 

Successivamente, procedendo alla perquisizione dell’abitazione del giovane, gli investigatori trovavano altro stupefacente, marijuana, circa 10 g, analogamente confezionata a quella poco prima ceduta, e una strana chiave con la quale riuscivano ad aprire il lucchetto di una porta di un casolare, vicino all’abitazione del TROVATO, sempre sito nel centro storico della città del casato dei Branciforte. Pertanto, gli investigatori erei ed armerini, perquisivano anche detto immobile, rinvenendo all’interno alcuni barattoli, due dei quali contenenti circa 140 grammi di marijuana dello stesso tipo delle dosi sequestrate poco prima, parte della quale già confezionata con le medesime modalità di quella trovata poco prima dai poliziotti, sia all’assuntore, che nell’abitazione del TROVATO.

 

Ultimati gli adempimenti di rito, su disposizione della A.G. procedente - la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Enna, nella persona del dott. Romano, che ha coordinato brillantemente le indagini – il TROVATO veniva accompagnato presso la sua abitazione, per rimanervi in regime di arresti domiciliari, mentre l’acquirente, classe 1975, veniva segnalato alla Prefettura di Enna ai sensi dell’art. 75 D.P.R. nr. 309/1990, per uso personale di stupefacenti


13/06/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

10/12/2018 23:44:49