Questura di Cuneo

  • Piazza Torino n. 5 - 12100 CUNEO ( Dove siamo)
  • telefono: 0171443411
  • fax: -------
  • email: gab.quest.cn@pecps.poliziadistato.it

ANZIANA SCIPPATA ALLA FERMATA DEL PULLMAN: POLIZIOTTI RECUPERANO LA BORSA

volante

ANZIANA SCIPPATA ALLA FERMATA DEL PULLMAN: POLIZIOTTI RECUPERANO LA BORSA

In concomitanza col periodo estivo e feriale il Questore di Cuneo, Dr. Ferdinando Palombi, ha disposto il rafforzamento di pattuglie, anche in ambito provinciale, allo scopo di contrastare i fenomeni delinquenziali più diffusi.

Nell'ambito di questi servizi personale della Sezione Antidroga e Contrasto al Crimine Diffuso della Squadra Mobile, percorrendo questa Piazza Galimberti (lato opposto al Tribunale), notava un giovane cittadino magrebino, K.M. di anni 23, incensurato, regolare sul territorio dello Stato, aggirarsi alle spalle di una anziana donna, seduta sulla panchina in attesa del pullman, e con un gesto fulmineo impossessarsi della sua borsa lasciata per un attimo incustodita.

Il giovane immediatamente si dava alla fuga mentre l'anziana donna disperata chiedeva aiuto. Gli operatori vista la scena bloccavano l'auto di servizio e inseguivano il fuggitivo che veniva bloccato poco dopo. La borsa recuperata, con tutto il suo contenuto, veniva restituita all'anziana donna che ringraziava con le lacrime agli occhi mentre lo scippatore portato in Questura, dopo essere stato fotosegnalato, veniva denunciato, in stato di libertà, alla locale A.G., per il reato di furto aggravato. Purtroppo in questo periodo si sono registrati un aumento di truffe e furti ai danni di anziani commessi solitamente da donne, di bella presenza e gentili, che, con la scusa di dover controllare bollette o banconote o fornire informazioni su improbabili aumenti di pensione, riescono ad introdursi nell'abitazione del malcapitato; una volta all'interno, con uno stratagemma, aprono la porta al complice e il gioco è fatto e, solo successivamente, la vittima, parlandone anche con amici e parenti, si accorge di essere stata truffata o derubata. A tal proposito la POLIZIA DI STATO sensibilizza i cittadini, in particolar modo coloro che appartengono alle cosiddette fasce deboli, a prestare maggiore attenzione, diffidando da tutti coloro che si prestano ad accompagnare le persone sino in casa e che nessun ente pubblico (POSTE, ITALGAS, ENEL o BANCA D'ITALIA) attraverso il proprio personale svolge a domicilio le sopraindicate tipologie di servizio. In caso di sospetto non esitare comunque a contattare il 113. La Volante della POLIZIA DI STATO è un servizio di prevenzione è come tale può raggiungere e aiutare chiunque per qualunque problema. Chiamare il 113 non si disturba, si collabora.
30/07/2010

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

14/10/2019 08:56:09