Questura di Crotone

  • Largo Pastificio n.20 - 88900 Crotone ( Dove siamo)
  • telefono: 09626636111
  • fax: 09626636777
  • email: gab.quest.kr@pecps.poliziadistato.it

Servizi di controllo del territorio e Piano d’azione nazionale e transnazionale Focus ‘ndrangheta

periodico

Nel corso di questa settimana, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio e del “Piano di Azione Nazionale e Transnazionale - Focus ‘Ndrangheta”, disposti dal Sig. Questore della Provincia di Crotone, dr. Claudio SANFILIPPO, sono stati conseguiti i seguenti risultati:

 

- arrestate nr. 02 persone;

- denunciate nr. 05 persone;

- controllati nr. 29 soggetti sottoposti a misure di sicurezza;

- identificate nr. 735 persone, di cui nr. 77 extracomunitari;

- controllati nr. 1664 veicoli (anche con sistema Mercurio);

- elevate nr. 48 sanzioni per violazioni al Codice della Strada;

- eseguiti nr. 11 fermi e/o sequestri amministrativi e/o penali;

- accompagnate nr. 05 persone nei nostri Uffici per identificazione.

- effettuate nr. 16 perquisizioni;

- effettuati nr. 15 controlli amministrativi;

- elevate nr. 3 sanzioni amministrative.

 

A seguito della rapina perpetrata nella notte tra sabato e domenica scorsa, in danno di una meretrice straniera, per la quale è stato deferito all’A.G. in stato di libertà N. M., crotonese, classe 1995, personale dell’U.P.G.S.P.-Trattazione Atti, nella giornata del 9 ottobre u.s., ha portato a termine un’attività di indagine che si è conclusa con il deferimento all’A.G., per il reato di rapina in concorso, di P. E., crotonese, classe 1995. Lo stesso, prima dell’arrivo degli agenti nell’appartamento della cittadina straniera, si era dato a precipitosa fuga utilizzando la finestra del bagno.

 

Nel pomeriggio della stessa giornata, personale dell’U.P.G.S.P.-Squadra Volanti ha deferito all’A.G. in stato di libertà, per il reato di rapina impropria, T. F., rumeno, classe 1982. Il predetto veniva identificato in questa via Regina Margherita, poiché lo stesso stava litigando con un cittadino sudanese, al quale precedentemente aveva sottratto la somma in denaro di € 150,00.

 

Nella giornata del 10 ottobre u.s., personale della Divisione P.A.S.I., unitamente a personale del Reparto Prevenzione Crimine di Cosenza, e a personale ispettivo del Servizio S.I.A.N. dell’Asp di Crotone, nell’ambito di servizi “Focus ‘Ndrangheta”, hanno effettuato controlli amministrativi in località Petilia Policastro (KR) presso nr. 6 (sei) attività commerciali, ottenendo i seguenti risultati:

 

la sospensione dell’attività di due locali adibiti a laboratorio di supporto alla somministrazione di alimenti e bevande, per la riscontrata mancanza della S.C.I.A. sanitaria; il sequestro amministrativo, ex art. 13 della legge n. 688/1981, di nr. 5 postazioni internet, poiché le apparecchiature, attraverso la connessione telematica, consentivano ai clienti di giocare sulle piattaforme di gioco messe a disposizione dai concessionari on-line, ovvero da soggetti privi di qualsiasi titolo autorizzatorio rilasciato dalle competenti autorità; inoltre, si invitava il titolare di un esercizio commerciale a portarsi presso questi uffici al fine di elevare le relative contestazioni di violazioni alle norme amministrative corrispondenti ad un importo edittale pari ad euro 20.000,00.

 

 

Nella giornata dell’11 ottobre, personale della Squadra Volanti ha deferito all’A.G., A. C. crotonese classe.1992, per i reati di “porto di armi od oggetti atti ad offendere” e minacce aggravate.

 

Nella giornata del 13 ottobre u.s., personale dell’U.P.G.S.P.-Squadra Volanti ha effettuato un servizio volto al contrasto dell’attività di parcheggiatori abusivi svolta, perlopiù, da cittadini extracomunitari, elevando sanzioni amministrative previste dall’art. 7/15 del C.d.S.. Inoltre, nella circostanza, è stato deferito in stato di libertà, per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale, O. J., nigeriano, classe 1994, domiciliato presso il C.D.A./C.A.R.A. Sant’Anna di Isola di Capo Rizzuto.

 

Nella medesima mattinata, personale dell’U.P.G.S.P.-Squadra Volanti ha dato esecuzione all’Ordinanza di applicazione degli arresti domiciliari emessa in data 12.10.2017 dal Tribunale di Crotone, a carico di P. G., crotonese, classe 1994.

 

Nella giornata del 14 ottobre u.s., personale della Squadra Volante ha denunciato in stato di libertà P. N., crotonese, classe 1990, ivi residente, responsabile del reato di tentata rapina aggravata.

 

Nella notte del 15 ottobre u.s., personale della Squadra Volanti ha tratto in arresto, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, C. F., crotonese, classe 1997. Nela fattispecie, il predetto veniva trovato in possesso di gr. 7,0 di sostanza stupefacente del tipo “cocaina” suddivisa in nr. 10 dosi, opportunamente sequestrata.


16/10/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

14/11/2018 15:05:12