Questura di Crotone

  • Largo Pastificio n.20 - 88900 Crotone ( Dove siamo)
  • telefono: 09626636111
  • fax: 09626636777
  • email: gab.quest.kr@pecps.poliziadistato.it

ATTIVITÀ SVOLTA NELL’ARCO DELLA SETTIMANA - (Servizi di controllo del territorio e Piano d’azione nazionale e transnazionale Focus ‘ndrangheta)

Nel corso di questa settimana, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio e del “Piano di Azione Nazionale e Transnazionale - Focus ‘Ndrangheta”, disposti dal Sig. Questore della Provincia di Crotone, dr. Claudio SANFILIPPO, sono stati conseguiti i seguenti risultati:

 

- arrestate nr. 03 persone;

- denunciata nr. 01 persona;

- controllate nr. 23 persone sottoposte a misure di sicurezza;

- identificate nr. 690 persone, di cui nr. 61 extracomunitari;

- controllati nr. 369 veicoli (anche con sistema Mercurio);

- elevate nr. 33 sanzioni per violazioni al Codice della Strada;

- ritirati nr. 03 documenti;

- eseguiti nr. 01 fermo e/o sequestro amministrativo e/o penale;

- effettuate nr. 35 perquisizioni;

- accompagnate nr. 03 persone nei nostri Uffici per identificazione.

- rinvenuti e/o riconsegnati nr. 03 veicoli.

 

Nel pomeriggio del 12 dicembre 2017 personale della Squadra Mobile ha tratto in arresto G. F., crotonese, classe 1979, in esecuzione al provvedimento revoca del decreto di sospensione per la carcerazione e ripristino dell’ordine medesimo n. 126/2017 SIEP, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Crotone in data 27.11.2017, dovendo lo stesso espiare la pena residua di mesi 5 di reclusione, poiché riconosciuto colpevole dei reati di cui agli artt. 635 c. 2 n. 3 c.p. - art. 4 L. 110/75 - 337 c.p., commessi in Crotone in data 15.10.2013. Espletate le formalità di rito l’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Crotone.

 

Nella giornata del 14 dicembre 2017, personale della Squadra Volanti ha deferito all’A.G., S. M., crotonese, classe 1986, per il reato di lesioni personali.

 

In riferimento allo sbarco di n. 42 migranti di nazionalità iraniana ed irachena del 14 dicembre u.s., personale di questa Squadra Mobile, in collaborazione con i militari della menzionata Unità Navale, a conclusione di intensa attività investigativa ha tratto in arresto in flagranza di reato i seguenti cittadini ucraini G. E., classe 1994, e K. M., classe 1997, indagati in concorso tra loro per i reati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Ultimati gli adempimenti di rito, gli arrestati venivano associati presso la locale casa circondariale, a disposizione della competente A. G., debitamente informata.


16/12/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

14/08/2018 23:49:48