Questura di Crotone

  • Largo Pastificio n.20 - 88900 Crotone ( Dove siamo)
  • telefono: 09626636111
  • fax: 09626636777
  • email: gab.quest.kr@pecps.poliziadistato.it

Servizi di controllo del territorio della Polizia di Stato.

Nel corso di questa settimana, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Sig. Questore della Provincia di Crotone, dr. Claudio SANFILIPPO, sono stati conseguiti i seguenti risultati:

- denunciate nr. 06 persone di cui nr. 01 all’Autorità Amministrativa;

- controllati nr. 10 soggetti sottoposti a misure di sicurezza;

- identificate nr. 367 persone, di cui nr. 29 extracomunitari;

- controllati nr. 386 veicoli (anche con sistema Mercurio);

- effettuati numerosi posti di controllo;

- elevate nr. 30 sanzioni per violazioni al Codice della Strada;

- eseguiti nr. 06 fermi e/o sequestri amministrativi e/o penali;

- accompagnate nr. 03 persone nei nostri Uffici per identificazione.

- effettuate nr. 05 perquisizioni;

- effettuato nr. 01 controllo amministrativo;

- elevate nr. 02 sanzioni amministrative;

 

Nella mattinata dell’11 settembre, personale della Squadra Volante ha deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria, P. A., nata a Messina nell’83, residente ad Isola Capo Rizzuto, perché resasi responsabile dei reati di minaccia ed oltraggio a Pubblico Ufficiale.

 

Nella giornata del 13 u.s., personale della Squadra Volanti ha deferito all’A.G., C. P. crotonese dell’89, per i reati di detenzione di sostanze stupefacenti e resistenza a P.U..

 

Nella stessa giornata, nell’ambito dei servizi programmati di Focus ‘ndrangheta, personale della Divisione PASI, del Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica, della Sezione Polizia Stradale di Crotone, del Reparto Prevenzione Crimine di Cosenza, collaborato da personale dell’A.R.P.A. - Cal., ha effettuato controlli amministrativi ex art. 13 della legge n. 689/1981 presso l’area adibita ad attività di gommista, officina meccanica, falegnameria e restauro mobili antichi di proprietà di B. Y. algerino, presente sul posto. A seguito di accertamenti effettuati risultava fruire di un sistema di scarico acque reflue abusivo confluente direttamente nell’adiacente fiume Esaro. Dopo la campionatura delle acque l’intera area veniva posta sotto sequestro ed il proprietario dell’immobile denunciato per la violazione degli artt. 124 e 137 comma 1 d.lvo 125/06.

 

Nella giornata di giovedì 14 settembre 2017, personale della Squadra Volanti, ha deferito all’A.G., M. M. J. nato in Colombia classe 1972, per il reato di oltraggio a Pubblico Ufficiale. Nella medesima circostanza il predetto veniva segnalato al Sig. Prefetto in quanto all’esito del controllo veniva trovato in possesso di grammi 0,86 di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”.


18/09/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

17/12/2017 07:18:01