Questura di Crotone

  • Largo Pastificio n.20 - 88900 Crotone ( Dove siamo)
  • telefono: 09626636111
  • fax: 09626636777
  • email: gab.quest.kr@pecps.poliziadistato.it

Servizi di controllo del territorio della Polizia di Stato.

Volante della Polizia a Salerno

Focus ‘ndrangheta - Piano d’azione nazionale e transnazionale.

 

 

Nel corso di questa settimana, nell’ambito di servizi straordinari previsti dal “Piano di Azione Nazionale e Transnazionale - Focus ‘Ndrangheta”, sono stati disposti, dal Sig. Questore della Provincia di Crotone, dr. Claudio SANFILIPPO, mirati servizi di controllo del territorio, attuati da personale di più articolazioni della Questura, a Crotone e provincia anche per prevenire reati contro il patrimonio quali rapine, scippi o fenomeni come la prostituzione o l’abusivismo commerciale, che hanno portato ai seguenti risultati:

 

- identificate nr. 68 persone di cui nr. 2 straniere;

- controllati nr. 22 veicoli;

- elevate nr. 12 sanzioni per violazioni al Codice della Strada;

- controllati nr. 24 soggetti sottoposti a misure di sicurezza;

- effettuati posti di controllo;

- accompagnate nr.05 persone nei nostri Uffici per identificazione;

- eseguite nr. 03 perquisizioni;

- effettuati nr. 07 controlli amministrativi presso esercizi commerciali;

- elevate nr. 03 sanzioni amministrative.

 

 

Servizi di controllo del territorio della Polizia di Stato.

 

 

Nel corso di questa settimana, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Sig. Questore della Provincia di Crotone, dr. Claudio SANFILIPPO, sono stati conseguiti i seguenti risultati:

 

- tratte in arresto nr. 04 persone;

- denunciate nr. 05 persone;

- controllati nr. 08 soggetti sottoposti a misure di sicurezza;

- identificate nr. 250 persone, di cui nr. 17 extracomunitari;

- controllati nr. 147 veicoli (anche con sistema Mercurio);

- rinvenuto nr. 01 veicolo provento di furto;

- effettuati numerosi posti di controllo;

- elevate nr. 63 sanzioni per violazioni al Codice della Strada;

- eseguiti nr. 04 fermi e/o sequestri amministrativi e/o penali;

- accompagnate nr.02 persone nei nostri Uffici per identificazione;

- eseguite nr. 14 perquisizioni.

 

 

 

Nella mattinata di lunedì, 19 giugno u.s., personale della locale D.I.G.O.S. ha tratto in arresto, HUSSEIN Abss Haymar, iracheno classe 1988, per aver pubblicamente fatto apologia dello Stato Islamico, associazione con finalità di terrorismo internazionale, così istigando alla partecipazione alla medesima organizzazione terroristica internazionale ed alla perpetrazione di atti violenti con finalità terroristiche.

 

Nella giornata di martedì 20 giugno, personale della Divisione P.A.S.I. ha deferito all’A.G., T. A. crotonese classe 1934, per aver omesso di ripetere la prevista denuncia di detenzione armi dopo aver cambiato luogo di detenzione.

 

Personale delle Squadre Mobili di Crotone e di Agrigento, ha eseguito il fermo di indiziato di delitto, emesso dalla DDA di Palermo, a carico del cittadino extracomunitario, OGAIS John, alias “Rambo”, nigeriano classe 1992, attualmente domiciliato presso il CDA-CARA di “S. Anna” di Isola Capo Rizzuto (KR).

L’arrestato, rintracciato presso la predetta struttura di accoglienza, è indagato per i delitti di associazione aggravata per avere commesso il fatto avvalendosi del contributo di un gruppo criminale organizzato impegnato in attività criminali in più di uno Stato, finalizzata al fine di commettere più reati contro la persona ed in particolare sequestro di persona in concorso, tratta di persone in concorso, violenza sessuale continuata in concorso, omicidio aggravato continuato in concorso e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina continuato in concorso, fatti commessi all’estero (Libia ed altre località del continente africano) ed in Italia (Lampedusa) dal luglio 2016 in poi e fino al 8.12.2016.

Dopo le formalità di rito, il prevenuto è stato condotto presso la Casa Circondariale di Catanzaro a disposizione della competente A.G.

 

Nella giornata del 21 giugno u.s., personale dell’U.P.G.S.P. ha deferito all’A.G., per il reato di ricettazione, B. R. D., algerino, classe 1990. Il predetto custodiva in un garage un’autovettura “Fiat 500”, proveniente dalla Spagna, con numero di telaio contraffatto, dalla quale erano stati precedentemente smontati dei pezzi di ricambio.

 

Nella mattinata del 22 giugno u.s., in riferimento all’arrivo di nr. 72 migranti, giunti presso il Porto di questo capoluogo, personale della Squadra Mobile, a conclusione di un’intensa attività investigativa, ha sottoposto a fermo di P.G. due cittadini extracomunitari di nazionalità ucraina, K. O. classe 1993 e F. O. classe 1987, indagati dei delitti di cui agli articoli 81 cpv. e 110 c.p. e 12 c. 1 - 3 - 3 bis, D. Lgs. 286/98 (indagati in concorso dei reati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina), quali scafisti dell’imbarcazione giunta al limite delle acque internazionali, nel tratto di mare antistante le coste calabresi, dove venivano soccorsi da due motovedette della Guardia Costiera di Roccella Jonica (RC) e di Crotone.


24/06/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

18/10/2017 05:45:05