Questura di Cremona

  • via Tribunali n.6 - 26100 Cremona ( Dove siamo)
  • telefono: 03724881
  • fax: 0372488777
  • email: urp.quest.cr@pecps.poliziadistato.it

Polizia di Stato "INTENSIFICAZIONE CONTROLLO DEL TERRITORIO"

La Squadra Volante

La Polizia di Stato, nell’ambito di un più ampio dispositivo di controllo del territorio, nel corso della settimana ha intensificato, da parte delle pattuglie della Squadra Volante, i servizi di controllo finalizzati alla prevenzione di qualsiasi tipo di illegalità nel territorio cremonese. Particolare attenzione è stata posta per contrastare il fenomeno delle truffe nei confronti dei residenti sul territorio cremonese.  Nella mattinata di venerdì una pattuglia impiegata nel controllo del territorio nel Quartiere Po, notava un’autovettura sospetta con due uomini a bordo. Il controllo dei due soggetti, di origine campana, permetteva di verificare il loro status criminale pieno di precedenti penali tra cui numerosi per truffa. Inoltre, uno dei due soggetti risultava avere a carico sia un Avviso Orale che un Foglio di Via da Caserta. Per i due soggetti si procedeva a notificargli due Fogli di Via d’urgenza dal territorio cremonese. Inoltre, l’auto su cui i due soggetti viaggiavano risultava gravata da ben 8 fermi amministrativi motivo per cui si procedeva al sequestro amministrativo della stessa.

Nella giornata di sabato la Volante procedeva a denunciare due cittadini romeni per il reato di lesioni e minacce aggravate. Il tutto scaturisce da una lite avvenuta nella serata precedente tra i due soggetti per motivi di vicinato. La lite inizialmente verbale degenerava in maniera violenta. Uno dei due veniva colpito con dei cocci di bottiglia precedentemente rotta, mentre l’altro veniva colpito con il manico di un ascia che l’altro soggetto deteneva in casa. Il giorno dopo il soggetto colpito dal manico si presentava in Questura per sporgere denuncia. Vista la gravità dell’episodio e la possibilità che il dissidio tra le parti, vicini di casa, potesse ripetersi, una pattuglia della Volante si recava sul posto dove trovava l’ascia utilizzata la serata precedente, oggetto che veniva sequestrato mentre la persona denunciata. La stessa persona denunciata a sua volta si presentava in Questura per sporgere denuncia nei confronti dell’altro litigante, il quale a sua volta veniva denunciato per lo stesso reato.

In termini di prevenzione e controlli nell’arco del fine settimana venivano controllati ed identificati 184 persone di cui circa 60 stranieri e la metà con precedenti di polizia e penali. Controllati, inoltre, 80 veicoli.


21/10/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

21/08/2018 06:35:26