Questura di Cremona

  • via Tribunali n.6 - 26100 Cremona ( Dove siamo)
  • telefono: 03724881
  • fax: 0372488777
  • email: urp.quest.cr@pecps.poliziadistato.it

Polizia di Stato "INTENSIFICAZIONE CONTROLLO DEL TERRITORIO"

Torino: Prevenzione antiterrorismo

Nell’ambito di un più ampio dispositivo di controllo del territorio, nel corso della settimana sono stati intensificati, da parte delle pattuglie della Squadra Volante, i servizi di controllo finalizzati alla prevenzione di qualsiasi tipo di illegalità nel territorio cremonese. Tale attività ha fatto si che venissero raggiunti importanti risultati sia in termine di prevenzione che in termini repressione. Infatti, nel corso della settimana sono state controllate 240 persone (di cui circa 90 stranieri e più della metà con precedenti penali e di polizia) controllati 68 veicoli, effettuati numerosi posti di blocco sulle vie di ingresso alla città e nei punti più sensibili. Sono state elevate 4 contravvenzioni al CDS.  In termini di repressione operatori della Squadra Volante hanno proceduto in data 28.08.2017 a deferire in stato di libertà due cittadini colombiani per il reato ex art. 4 L.110/75 (porto di armi od oggetti atti ad offendere) in quanto trovati in possesso all’interno della propria auto con due cacciaviti e due pinze di cui non sapevano giustificare il possesso. L’attività della Volante prende spunto da un controllo di iniziativa nei confronti di un auto che procedendo ad alta velocità non si fermava al rosso del semaforo. Tale atteggiamento insospettiva gli operatori che immediatamente si mettevano all’inseguimento dell’auto intimando all’autista di fermarsi. Una volta raggiunta si procedeva al controllo degli occupanti, una donna ed un uomo di origine colombiana senza documenti e con solo una patente di guida colombiana risultata essere, poi, a seguito di accertamenti, valida. Inoltre, all’interno dell’autoveicolo venivano trovati due involucri contenenti rispettivamente 0,4 gr di hashish e 0,2 di marijuana. A seguito di accertamenti la sostanza veniva imputata alla donna la quale veniva segnalata quale assuntore. La stessa, inoltre, veniva deferita anche per il reato di false attestazioni a pubblico ufficiale avendo la stessa dato un nome diverso da quello reale. Inoltre, essendo entrambi sedicenti domiciliati a Milano gli venivano notificati due fogli di via obbligatori con urgenza. In data 30.08.2017, a seguito di un furto di due bici avvenuto la sera prima nei pressi della Stazione Ferroviaria, venivano individuati, attraverso un attenta visione delle immagini del sistema di videosorveglianza cittadino da parte di operatori della Squadra Volante due soggetti, poi successivamente identificati in un cittadino di origini keniane ed un cittadino di origini rumene minorenne i quali venivano denunciati per il reato di furto aggravato.


04/09/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

11/12/2017 12:24:21