Questura di Cosenza

  • Via Giovanni Palatucci, 8 - 87100 Cosenza ( Dove siamo)
  • telefono: 0984898011
  • email: gab.quest.cs@pecps.poliziadistato.it

Corigliano-Rossano (Cs) – Polizia Di Stato arresti in flagranza del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio.

arresti in flagranza del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio.

Personale della polizia giudiziaria del Commissariato di Corigliano-Rossano, traeva in arresto in flagranza del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio, T. R. V. residente a Corigliano-Rossano.

A seguito di attività di polizia giudiziaria si effettuava a carico dell’arrestato, una perquisizione domiciliare che si estendeva ai terreni di sua proprietà

A seguito della perquisizione, occultato in un magazzino, lo stesso veniva trovato in possesso di un bilancino di precisione, di materiale utile al confezionamento in dosi della sostanza e di sostanza stupefacente del tipo marijuana già suddivisa in dosi. Accompagnato presso gli uffici del Commissariato di Corigliano-Rossano per gli ulteriori accertamenti, veniva dichiarato in stato di arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio.

Dell’avvenuto arresto veniva avvisato il PM di Turno presso la Procura della Repubblica di Castrovillari, il quale disponeva l’applicazione di quanto previsto dall’art. 121 norme di att. c.p.p. con la liberazione dell’arrestato al termine delle formalità di rito, questo nel pomeriggio di ieri.

Sempre ieri, nella tarda serata, lo stesso personale della Polizia di Stato a seguito di controlli domiciliari a persone sottoposte ad obblighi di legge, traeva in arresto Z.A. residente a Rossano, per  detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio.

In particolare, a seguito del normale controllo domiciliare, il personale della polizia giudiziaria operante, notava un atteggiamento nervoso ed agitato del soggetto ed a seguito della perquisizione domiciliare, veniva rinvenuta della sostanza stupefacente del tipo hashish già suddivisa in dosi e pronta alla cessione, un bilancino di precisione, materiale utile al confezionamento in dosi della sostanza e 600 euro in banconote di piccolo taglio.

Durante il controlli, venivano sorpresi dei soggetti assuntori di sostanza stupefacente che si presentavano presso l’abitazione dell’arrestato e successivamente, spontaneamente, dichiaravano di essere li per acquistare della sostanza stupefacente, come avevano già fatto nei giorni precedenti.

Z. A., con numerosi precedenti penali e di polizia specifici, già sottoposto agli arresti domiciliari perché arrestato dalla polizia giudiziaria di questo Commissariato, per come disposto dal PM di turno presso la Procura della Repubblica di Castrovillari veniva tratto in arresto e sottoposto in regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione.


18/07/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

23/09/2018 10:37:38