Questura di Cosenza

  • Via Giovanni Palatucci, 8 - 87100 Cosenza ( Dove siamo)
  • telefono: 0984898011
  • email: gab.quest.cs@pecps.poliziadistato.it

Continuano i controlli del territorio ad alto impatto

Continuano i controlli del territorio ad alto impatto

La Questura di Cosenza, nella giornata di ieri, ha effettuato il servizio integrato di controllo del territorio Focus 'Ndrangheta ad “Alto Impatto”, organizzato in sede di tavolo tecnico.

Ai controlli hanno partecipato unità operative del Reparto Cinofili della Polizia di Stato di Vibo Valentia, del Reparto Prevenzione Crimine Calabria Settentrionale, unità del Reparto Mobile di Reggio Calabria, personale della locale Squadra Mobile, della Divisione Anticrimine, della Polizia Scientifica e dell’U.P.G.S.P.

I servizi di controllo del territorio ad alto impatto, vengono effettuati dalla Polizia di Stato per prevenire e contrastare ulteriormente i reati predatori e per dare un immediato riscontro alle eventuali richieste di sicurezza da parte della collettività.

Ieri sera, sono state controllate in particolare alcune aree della città interessate dalla movida notturna.

Il dispositivo prevede anche dei servizi coordinati di controllo del territorio in funzione antirapina, controlli a locali pubblici e delle aree occupate dagli stessi a fini commerciali.

Durante l’azione di controllo, in una specifica area della città frequentata prevalentemente da giovani, personale della Squadra Volante arrestava in flagranza di reato DE ROSE Ippolito Antonio di anni 21, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Nei particolari il De Rose, veniva notato dagli uomini della Polizia di Stato appartato e con un gruppo di alcuni ragazzi, subito dileguatisi alla vista delle uniformi, l’arrestato tentava un accenno di fuga ma veniva subito bloccato e perquisito.

Nel borsello in suo possesso veniva rinvenuta sostanza stupefacente del tipo marijuana già accuratamente confezionata in dosi  pronte allo spaccio e una cospicua somma di denaro.

Nell’ambito degli stessi controlli, personale della Squadra Mobile nell’effettuare una perquisizione domiciliare, ha denunciato una persona per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

La persona deteneva nella sua abitazione sopra un balcone tre piante di marijuana, altra sostanza pronta al confezionamento veniva rinvenuta all’interno dei mobili  dell’appartamento e inoltre venivano rinvenuti un bilancino di precisione e dei semi di canapa indiana accuratamente conservati in scatoline di plastica occultate sopra un armadio.

Nel contesto dei servizi integrati del controllo del territorio di ieri sono stati effettuati:

  • 14 posti di controllo;
  • Identificate 230 persone, delle quali 52 con precedenti di Polizia;
  • Controllati 65 veicoli;
  • Controllate 54 persone sottoposte agli obblighi di legge;
  • Perquisizioni domiciliari e personali.

 


08/07/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

23/09/2017 11:12:26