Questura di Cosenza

  • Via Giovanni Palatucci, 8 - 87100 Cosenza ( Dove siamo)
  • telefono: 0984898011
  • email: gab.quest.cs@pecps.poliziadistato.it

“…QUESTO NON E’AMORE” La Polizia di Stato accanto alle donne vittime di violenza

“…QUESTO NON E’AMORE” La Polizia di Stato accanto alle donne vittime di violenza

La Polizia di Stato accanto alle donne vittime di violenza

                “…Questo non è amore” è lo slogan che la Polizia di Stato ha scelto di legare al nuovo progetto contro la violenza sulle donne.

                L’iniziativa, che prende spunto dalla campagna educativa realizzata nel 2013-2014 dalla Questura de L’Aquila, avrà inizio domani sabato 2 luglio e vedrà coinvolte, in contemporanea, 14 province italiane.

                La Polizia di Stato, da sempre molto attenta ai fenomeni del femminicidio e dei maltrattamenti in famiglia, ha deciso di compiere un ulteriore passo di avvicinamento nei confronti delle vittime di questi reati. Il progetto ha come finalità la creazione di un contatto diretto tra le donne ed una equipe di operatori specializzati pronti a raccogliere le testimonianze dirette di chi, spesso, ha paura a denunciare o a varcare la soglia di un ufficio di Polizia.

                Il primo e il terzo sabato del mese, a partire da luglio, nelle province di Sondrio, Brescia, Bologna, Arezzo, Macerata, Roma, L’Aquila, Pescara, Matera, Campobasso, Cosenza, Palermo, Siracusa e Sassari, sarà presente una postazione mobile della Polizia di Stato che ospiterà un gruppo di esperti costituito da un medico/psicologo della Polizia di Stato, un operatore della Squadra Mobile–sezione specializzata, un operatore della Divisione Anticrimine e/o dell’Ufficio Denunce dell’U.P.G.S.P. ed un rappresentante della rete antiviolenza locale.

                La campagna nazionale è stata presentata questa mattina a Roma, alla presenza del Ministro dell’Interno Angelino Alfano e del Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza Franco Gabrielli e, successivamente, la Presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini ha simbolicamente aperto le porte degli Uffici di Polizia alle migliaia di vittime di questi reati, invitandole a far visita al camper Polizia di Stato.

                Nella nostra città, per la giornata inaugurale di domani, la postazione mobile sarà presente dapprima in Questura, dove il Sig. Questore dr. Luigi Liguori e il testimonial d’eccezione Luca Altomare ex calciatore di serie A, spiegheranno i dettagli del progetto e, successivamente, il CAMPER della POLIZIA di STATO si sposterà in Piazza M.L. King Roges di Rende (CS) ove il personale specializzato  sarà pronto a fornire tutti i consigli utili ed un supporto qualificato alle donne vittime di violenza.

                Per tenersi aggiornati sul progetto e seguire gli eventi legati all’iniziativa, sarà possibile visitare il sito www.poliziadistato.it e utilizzare l’hashtag #questononèamore. 

Il “Progetto Camper della Polizia di Stato, ….. questo non è Amore” in questa provincia seguirà il seguente calendario:

                sabato 2 luglio 2016 – Rende, Piazza Martin Luther King, dalle ore 08.00 alle 14.00;

                sabato 16 luglio 2016 – Cosenza, Lungofiume Boulevard, dalle ore 18.00 alle 24.00;

                sabato 6 agosto 2016 – Camigliatello Silano, dalle ore 08.00 alle ore 14.00;

                sabato 20 agosto 2016 – Diamante, dalle ore 18 alle 24.00;

                sabato 3 settembre 2016 – Schiavonea di Corigliano Calabro, dalle ore 18 alle 24.00;

                sabato 17 settembre 2016- Cosenza, Corso Mazzini, dalle ore 18.00 alle 24.00.


01/07/2016
(modificato il 15/07/2016)

Documenti

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

24/04/2017 11:28:08