Questura di Chieti

  • Piazza Umberto I - 66100 Chieti ( Dove siamo)
  • telefono: 08713421
  • email: urp.quest.ch@pecps.poliziadistato.it

Ragazzi picchiati senza motivo

Ragazzi picchiati senza motivo

Denunciati dalla Polizia gli aggressori

Il grave episodio di violenza è avvenuto lo scorso febbraio all’esterno di un bar del centro di Vasto (CH). Alcuni ragazzi, mentre stavano trascorrendo una tranquilla serata tra amici in un locale, venivano avvicinati da tre giovani, i quali senza alcun motivo iniziavano a minacciarli di morte e ad ingiuriarli.I tre intimavano ai ragazzi di uscire dal locale dicendo che, in caso contrario, li avrebbero aspettati fuori fino al termine della serata per mettere in atto i loro propositi criminosi. Spaventati, i malcapitati si intrattenevano nel bar fino all’ora di chiusura, sperando che i malintenzionati desistessero dal loro proposito ma, una volta fuori, venivano accerchiati e picchiati violentemente con pugni e calci. Nonostante i tentativi di allontanarsi per proteggere anche le due ragazze presenti nel gruppo, venivano raggiunti, bloccati e aggrediti con tale violenza da rimanere a terra feriti. Per le lesioni riportate, uno di loro veniva trasportato in ospedale con l’ambulanza del 118, nel frattempo arrivata sul posto; gli altri si recavano comunque al nosocomio vastese per le cure del caso. Gli operatori della Polizia di Stato intervenuti, appartenenti alla Squadra Volante del Commissariato P.S. di Vasto, dalle dichiarazioni rese dalle vittime nell’immediatezza dei fatti, accertavano che uno degli aggressori era noto alle forze dell’ordine per i suoi trascorsi giudiziari. Anche attraverso l’estrapolazione delle immagini dal circuito di videosorveglianza in dotazione al locale e di quelle del sistema urbano, esterne al locale, gli investigatori della Polizia di Stato riuscivano a ricostruire le varie fasi dell’episodio criminoso e ad individuare gli aggressori, identificati per tre giovani, uno di anni 27, due di anni 24 e un minorenne. Due maggiorenni risultavano avere a carico numerosi precedenti. Tutti pertanto sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per lesioni personali, violenza privata e minacce aggravate in concorso.


04/04/2017
(modificato il 05/04/2017)

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

19/10/2017 20:05:09