Questura di Chieti

  • Piazza Umberto I - 66100 Chieti ( Dove siamo)
  • telefono: 08713421
  • email: urp.quest.ch@pecps.poliziadistato.it

Arrestati i rapinatori della gioielleria di Vasto

Arrestati i rapinatori della gioielleria di Vasto

Due giovani pugliesi portati in carcere

Nei giorni scorsi, verso le ore 11.00 circa, la sala operativa del Commissariato di Vasto  riceveva una richiesta d’intervento presso un’oreficeria di Vasto, ubicata in via Giulio Cesare, per una patita rapina. Gli Agenti della Polizia di Stato, intervenuti immediatamente sul posto, apprendevano dalla titolare dell’esercizio e dalla commessa che poco prima due giovani con forte accento pugliese, di cui uno con occhiali da vista neri e armato di pistola, l’altro con un cappuccio bianco calato sul capo, si erano introdotti all’interno della gioielleria e, non riuscendo ad aprire la cassaforte, dopo aver infranto una vetrina si erano impossessati di diversi oggetti d’oro. Le donne riferivano che già la sera prima uno dei rapinatori si era recato in gioielleria fingendo di acquistare un oggetto d’oro.I due, dopo la rapina, si erano allontanati a bordo di un’autovettura rinvenuta in fiamme nella vicina San Salvo e precedentemente rubata a Campomarino (CB). Attraverso l’estrapolazione delle immagini del circuito di videosorveglianza dell’esercizio, gli operatori riuscivano non solo a ricostruire le varie fasi della rapina ma anche a ricavare immagini molto chiare del volto dei rapinatori. Da successivi accertamenti è emerso che il giovane con gli occhiali ha a proprio carico numerosi precedenti per reati specifici e che entrambi vivono in provincia di Foggia. Anche attraverso informazioni raccolte dagli organi investigativi della Polizia di Stato di Foggia, il personale del Commissariato è riuscito ad individuare gli autori della rapina, identificati i due giovani di San Severo (FG), di anni 20 e 23. Dalle successive perquisizioni effettuate nelle abitazioni dei due, si rinvenivano alcuni capi di abbigliamento che coincidevano perfettamente con quelli indossati dai rapinatori e ben visibili nelle immagini del sistema di  videosorveglianza della gioielleria. Venivano anche recuperate e sequestrate due perfette riproduzioni di pistole, prive di tappo rosso. Pertanto, in esecuzione delle ordinanze di custodia cautelare in carecere emesse dal G.I.P. del Tribunale di Vasto, i due rapinatori sono stati arrestati per rapina aggravata in concorso e ricettazione, e condotti presso la Casa Circondariale di Foggia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.


27/02/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

16/12/2017 15:38:03