Questura di Chieti

  • Piazza Umberto I - 66100 Chieti ( Dove siamo)
  • telefono: 08713421
  • email: urp.quest.ch@pecps.poliziadistato.it

La Polizia di Stato scopre coltivazione di cannabis

La Polizia di Stato scopre coltivazione di cannabis

Denunciati due fratelli e la madre

Il personale della Polizia di Stato, appartenente al Commissariato di Vasto, ha scoperto in quella città una coltivazione illecita di sostanze stupefacenti in un casolare ubicato in aperta campagna, adiacente il parco acquatico “ Acqualand”.
In particolare, gli Agenti di polizia da tempo seguivano i movimenti di due giovani fratelli abitanti nella zona perché  sospettati di essere gli autori di furti di olive. Quindi, dopo diversi appostamenti,  gli operatori intervenivano presso l’abitazione dei due all’interno della quale era presente anche la madre.
A seguito di perquisizione gli Agenti riuscivano a sequestrare due piantine di cannabis collocate sul tetto dentro dei vasi e all’interno della rimessa circa 5 Kg di altre piante di stupefacente in fase di essiccazione.
All’interno dell’abitazione, inoltre, venivano recuperati circa 12 Kg  di olive rubate, che venivano riconsegnate ai proprietari dei terreni da cui erano state sotratte.
I fratelli, di anni 32 e di anni 37, già noti alle forze dell’ordine, e la loro madre, di anni 67, venivano pertanto deferiti all’Autorità Giudiziaria per produzione illecita di sostanze stupefacenti e furto aggravato in concorso. 


28/10/2016

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

19/10/2017 19:54:58