Questura di Catanzaro

  • Piazza Le Pera - 88100 Catanzaro ( Dove siamo)
  • telefono: 0961/889111
  • email: gab.quest.cz@pecps.poliziadistato.it (Ufficio di Gabinetto); urp.quest.cz@pecps.poliziadistato.it (Ufficio Relazioni con il Pubblico)

#cuoriconnessi, per combattere il cyberbullismo

cuoriconnessi

Ieri mattina 18 Ottobre il progetto educativo itinerante #cuoriconnessi contro il cyberbullismo promosso da Polizia di Stato e sostenuto da Unieuro ha fatto tappa al Teatro "Politeama" di Catanzaro.

Attraverso la campagna teatrale di sensibilizzazione sul delicato tema del cyberbullismo la Polizia di Stato persegue nell'obiettivo di sensibilizzare i più giovani sulle insidie e pericoli di un uso distorto della rete internet.

La platea del Teatro cittadino, oltre ad ospitare rappresentanti delle locali Autorità Istituzionali, era composta da più di 500 studenti di 15 Istituti Scolastici Superiori di Catanzaro e della provincia ai quali l'autore del docufilm #cuoriconnessi, Luca Pagliari, giornalista, regista e comunicatore, ha spiegato l'importanza delle parole in tutte le sue sfumature attraverso filmati e testimonianze dirette, con le finalità sia di informare, che di fornire consigli e suggerire  strumenti per prevenire episodi di cyberbullismo, attraverso un'opera di responsabilizzazione in merito all'uso della "parola".

All’inizio della manifestazione, il Questore di Catanzaro, D.ssa Amalia Di Ruocco, rivolgendosi ai ragazzi li ha invitati a prendere grande consapevolezza delle potenzialità della rete ma anche di essere diffidenti: i messaggi, le immagini e i video pubblicati su internet oggi si diffondono in maniera incontrollata e restano presenti nel web per sempre, creando problemi che in alcuni casi possono avere anche conseguenze drammatiche. Il Questore ha proseguito spiegando come non sempre i giovani sono a conoscenza di chi trovano al di là della rete, non è detto che l’interlocutore sia un coetaneo. Devono quindi capire e conoscere i meccanismi che regolano il mondo del Web nonché i rischi in esso nascosti, ha poi concluso che non poteva esserci iniziativa migliore per iniziare l’anno scolastico 2017-2018 con il progetto di educazione alla Legalità i cui incontri, già richiesti dai Dirigenti scolastici alla Questura, partiranno proprio da questa settimana.

L'iniziativa non lancia accuse, ma vuole offrire uno spunto di riflessione per avviare importanti considerazioni sul peso delle parole, sul loro valore e sulla loro potenza, ma anche sulle responsabilità degli adulti.

"Lo sviluppo della tecnologia, sempre più evoluta ed efficace, ha portato enormi vantaggi alla società, ma ha anche determinato problemi sempre più delicati e complessi, soprattutto nell'universo giovanile" - dichiara Vincenzo Cimino, Dirigente del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni per la Calabria - "in quanto ha modificato gli stili di vita, influenzato le scelte e i comportamenti individuali, e rappresenta un fenomeno potente e facilmente accessibile".

All’interno della manifestazione è stato proiettato il docufilm #cuoriconnessi, prodotto per la Polizia di Stato dal giornalista e scrittore Luca Pagliari. Dopo la proiezione del docufilm che prende spunto da due reali vicende di cyberbullismo si è svolto un dibattitto tra gli studenti, i funzionari del Compartimento della Polizia Postale e delle Comunicazioni di Reggio Calabria, il Presidente del Tribunale per i Minori di Catanzaro, un rappresentante dell’USR ed uno psicologo.

 

 Per vedere il trailer di #cuoriconnessi:

https://www.youtube.com/watch?v=Yo4GmZIYjWE

 

in alto a destra di questa pagina il prospetto riepilogativo dei dati e la galleria fotografica


19/10/2017

Gallerie

Documenti

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

24/11/2017 17:43:56