Questura di Catania

  • Piazza S. Nicolella n.8 - 95124 Catania ( Dove siamo)
  • telefono: 0957367111
  • email: gab.quest.ct@pecps.poliziadistato.it

COMMISSARIATO BORGO OGNINA:UN ARRESTO E DUE INDAGATI PER SPACCIO

La Polizia di Stato ha arrestato il pregiudicato catanese SPARTI Nicola (classe 1997) per detenzione ai fini di spaccio di marijuana.
Nella giornata di ieri, i poliziotti del Commissariato Borgo Ognina hanno effettuato dei servizi straordinari volti a contrastare il dilagante fenomeno dell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti nel quartiere del “Villaggio Dusmet”, luogo caratterizzato da un alto livello di densità criminale e dalla presenza di numerose vedette. Avuta la certezza che in atto vi era un’attività illegale, i poliziotti sono intervenuti e, nell’occorso, hanno notato il lancio di un bilancino in un vialetto adiacente l’abitazione del predetto SPARTI, noto pregiudicato. 
Ciò posto, si è proceduto alla perquisizione domiciliare di detta abitazione dove era presente il citato SPARTI, unitamente ad una minorenne. Durante le operazioni di polizia, sono state rinvenute numerose bustine di plastica, notoriamente utilizzate per impacchettare la droga, una bilancia di precisione e la somma di quasi 400 euro in contanti. Quindi, la perquisizione è stata estesa anche all’esterno: lungo il muro perimetrale dell’abitazione e in altri luoghi in uso allo SPARTI.  Nelle insenature di un muro in pietra, dietro un grosso masso in pietra lavica, si notava un pezzetto di plastica in profondità e per tale motivo, i poliziotti hanno spostato un grosso masso dietro il quale è stata rinvenuta una busta con all’interno 39 involucri di carta stagnola contenenti marjuana e una seconda busta con ulteriore sostanza, pari a circa ulteriori 100 stecche ancora da sigillare. 
Avendo sospetti circa la presenza di ulteriore sostanza stupefacente, è stato richiesto l’intervento della Squadra Cinofila,  giunta in loco unitamente al cane “Jagus”. 
Il cane ha rinvenuto, ben nascosto dentro un mobiletto, una grande busta di carta con 6 sacchetti in plastica per congelare alimenti con all’interno 230 stecchette della medesima droga.
Le circa 400 stecche di droga sequestrate ammontano al peso di circa 1 kilogrammo. 

Inoltre, medesimo personale del Commissariato Borgo Ognina ha indagato in stato di libertà: B.A.G. e M.F. per spaccio di sostanze stupefacenti. 
Particolare rilievo assume l’attività di osservazione che ha consentito di individuare due giovani, i predetti B.A.G. e M.F., dediti all’attività di spaccio di sostanze stupefacenti e, in particolare, trovati in possesso di 10 involucri contenenti marjuana. I giovani, che annoverano già precedenti in materia detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, sono stati indagati in stato di libertà per il reato di detenzione finalizzata allo spaccio.

A seguire, è stato fermato un soggetto in possesso di svariate dosi di marjuana e, per tale motivo, allo stesso è stata contestata la sanzione amministrativa prevista dall’art. 75 DPR 309/90 e contestualmente si è proceduto al sequestro amministrativo per il successivo inoltro alla locale Prefettura.

 

 


13/01/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

17/01/2018 01:55:09