Questura di Caltanissetta

  • Via Catania 1 - 93100 Caltanissetta ( Dove siamo)
  • telefono: 093479111
  • fax: 093479677
  • email: gab.quest.cl@pecps.poliziadistato.it

Caltanissetta 10 aprile 2017. 165° Anniversario della Fondazione della Polizia

Festa polizia 2017 Caltanissetta

La cerimonia celebrativa si è svolta presso il Palazzo Moncada

Stamane nel Capoluogo nisseno ha avuto luogo la cerimonia celebrativa del 165° Anniversario della Fondazione della Polizia.

Alle 9.30 il questore Giovanni Signer e il prefetto di Caltanissetta Maria Teresa Cucinotta, alla presenza di un picchetto d’onore in armi, hanno deposto una corona presso il monumento ai caduti della Polizia di Stato; alla deposizione hanno assistito i funzionari e il personale della questura, una rappresentanza dell’ANPS, i rappresentanti delle organizzazioni sindacali della Polizia di Stato e dell'Amministrazione civile dell'Interno, una rappresentanza del Nucleo di protezione civile “Caltanissetta 1” e alcuni familiari dei caduti della Polziia di Stato.

Alle 11.00 presso il Palazzo Moncada  ha avuto inizio la vera e propria cerimonia celebrativa. Lungo Corso Umberto I e la salita Matteotti erano schierati autovetture e moto operative delle specialità, una pattuglia ippomontata del Reparto a cavallo della Polizia di Stato di Palermo e unità cinofile.

Alla cerimonia hanno partecipato più di cento ragazzi della scuola primaria Sciascia e della scuola media Verga del capoluogo e della scuola media Verga di Gela. Erano presenti anche gli studenti dell’IIS “Senatore Angelo di Rocco” che hanno collaborato fattivamente alla festa occupandosi dell’accoglienza degli ospiti.

Dopo la lettura dei messaggi del Capo dello Stato, del Ministro dell’interno e del Capo della Polizia, il questore Signer, ha ringraziato il signor Prefetto, il signor Sindaco, i parlamentari e tutte le Autorità civili, militari e religiose intervenute alla cerimonia. Il questore ha, inoltre, rivolto un affettuoso saluto alle donne ed agli uomini della Polizia di Stato e dell’Amministrazione civile dell’Interno e ricordato l’importante anniversario della Polizia Stradale, specialità che quest’anno compie 70 anni.

Il questore Signer, in particolare, ha ribadito che: "esserci sempre è il tema della nostra ricorrenza. Ritengo che ci riguardi prima come persone, che come appartenenti alla Polizia di Stato" - ha poi aggiunto che - "in provincia di Caltanissetta, le donne e gli uomini della Polizia di Stato si trovano ad affrontare storiche problematiche e nuove, imposte dai veloci cambiamenti che investono oramai la nostra società. Altissima è la guardia nei confronti della criminalità mafiosa, ancora fortemente radicata nel territorio, ma è altresì necessario assicurare il contrasto delle nuove situazioni di degrado, che derivano da una marginalità economica e sociale irrisolta e da una crisi sistemica. Sotto la guida dell’Autorità Giudiziaria, è incessante lo sforzo investigativo per contrastare ogni forma di criminalità. Massimo il supporto al Prefetto nella sua azione di controllo delle attività ritenute a rischio di infiltrazione mafiosa". Poi ha ricordato i caduti: "la Polizia di Stato e i suoi appartenenti sono stati tra i custodi delle libertà del paese, contribuendo alla sconfitta del terrorismo politico e alla disgregazione delle più pericolose organizzazioni mafiose, con un prezzo altissimo di vite umane. Voglio ricordare tutti i poliziotti caduti nell’adempimento del dovere, e lo strazio delle loro famiglie, perché siamo loro debitori: il loro sacrificio e la loro memoria hanno contribuito al riconoscimento sociale della nostra funzione. Il mio abbraccio ai congiunti di Luigi Bruno, di Calogero Zucchetto, di Michele Pilato e Salvatore Falzone. Saluto Fabio Vaccaro, che è qui tra noi, coraggiosissimo poliziotto della Squadra Mobile di Caltanissetta  rimasto gravemente ferito in azione".

Dopo il discorso del questore Signer sono stati consegnati 33 riconoscimenti ad altrettanti poliziotti della questura e dei commissariati di Gela e Niscemi contraddistintisi in particolari operazioni di polizia giudiziaria o di polizia di prossimità.

La cerimonia a Palazzo Moncada si è conclusa con l’orchestra dell’Istituto superiore di studi musicali “Vincenzo Bellini” di Caltanissetta, diretta dal Maestro Angelo Li Calsi, che ha suonato “Giocondità” e altri medley musicali.

Al termine della manifestazione gli studenti intervenuti sono stati intrattenuti nel piazzale di Largo Barile dove era presente uno stand della Polizia Stradale e della Polizia Scientifica.

 


10/04/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

24/11/2017 17:37:05