Questura di Cagliari

  • Via Amat 9 - 09129 Cagliari ( Dove siamo)
  • telefono: 07060271
  • email: gab.quest.ca@pecps.poliziadistato.it

Cittadino straniero aggredisce un poliziotto

foto

arrestato un giovane nigeriano

La Polizia di Stato, nella mattinata di ieri, ha arrestato un cittadino nigeriano per i reati di resistenza, lesioni e minacce a Pubblico Ufficiale.

L’episodio si è verificato intorno alle ore 09:50 quando il giovane, identificato poi per OSAS OSAWARU 21enne nigeriano, si presentava presso l’Ufficio Immigrazione per chiedere informazioni in merito allo stato della sua pratica.

Sentita la risposta non soddisfacente il giovane ha dato in escandescenza aggredendo il poliziotto che è riuscito però a bloccarlo e arrestarlo.

Dagli accertamenti effettuati è emerso che nel 2016 si era reso responsabile di comportamenti violenti verso gli ospiti del Centro ENAP in località Carbonia (CA) e per tale motivo il Prefetto di Cagliari aveva emesso provvedimento di revoca dell’accoglienza; nel dicembre 2017 gli era stato negato l’asilo politico richiesto a Napoli; il 16 giugno 2018 il Tribunale di Napoli ha emesso decreto di condanna per anni uno di reclusione e 800 euro di multa con pena sospesa per reati in materia di stupefacenti.

L’Agente è stato medicato presso un nosocomio cittadino a seguito di alcune escoriazioni riportate nella colluttazione.

Lo straniero giudicato con rito direttissimo è stata inflitta la pena di mesi 8 mesi di reclusione, sospensione della pena e nulla osta all’espulsione dal territorio nazionale.

La Polizia di Stato, nella mattinata di ieri, ha arrestato un cittadino nigeriano per i reati di resistenza, lesioni e minacce a Pubblico Ufficiale.

L’episodio si è verificato intorno alle ore 09:50 quando il giovane, identificato poi per OSAS OSAWARU 21enne nigeriano, si presentava presso l’Ufficio Immigrazione per chiedere informazioni in merito allo stato della sua pratica.

Sentita la risposta non soddisfacente il giovane ha dato in escandescenza aggredendo il poliziotto che è riuscito però a bloccarlo e arrestarlo.

Dagli accertamenti effettuati è emerso che nel 2016 si era reso responsabile di comportamenti violenti verso gli ospiti del Centro ENAP in località Carbonia (CA) e per tale motivo il Prefetto di Cagliari aveva emesso provvedimento di revoca dell’accoglienza; nel dicembre 2017 gli era stato negato l’asilo politico richiesto a Napoli; il 16 giugno 2018 il Tribunale di Napoli ha emesso decreto di condanna per anni uno di reclusione e 800 euro di multa con pena sospesa per reati in materia di stupefacenti.

L’Agente è stato medicato presso un nosocomio cittadino a seguito di alcune escoriazioni riportate nella colluttazione.

Lo straniero giudicato con rito direttissimo è stata inflitta la pena di mesi 8 mesi di reclusione, sospensione della pena e nulla osta all’espulsione dal territorio nazionale.


14/07/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

21/11/2018 04:53:49