Questura di Cagliari

  • Via Amat 9 - 09129 Cagliari ( Dove siamo)
  • telefono: 07060271
  • email: gab.quest.ca@pecps.poliziadistato.it

Operazione dei “Falchi”: presi dalla Polizia due rapinatori

Logo Squadra Mobile

Vittime preferite le studentesse

Giro di vite della Polizia di Stato al fenomeno dei reati predatori consumati in prevalenza nelle ore notturne nelle aree del centro cagliaritano.

Nel piano di intervento disposto dalla Questura di Cagliari, la Squadra Mobile – FALCHI – ha avviato una serie di controlli nella zona del centro cittadino con particolare riferimento alla zona di Piazza del Carmine dove nel corso dell’attività, è stato individuato un 20enne gambiano, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, già arrestato lo scorso 8 marzo per lo stesso reato, che era ancora intento a praticare l’illecita attività di spaccio nel quartiere della “Marina”.

Durante le attività di controllo ed osservazione dei soggetti presenti nell’area di piazza del Carmine ed in particolare di via Riva di Ponente, i Falchi avevano modo di concentrare l’attenzione su due gambiani, le cui fattezze fisiche coincidevano con le descrizioni fornite dalle vittime di una rapina di cellulare consumata la notte precedente in Viale Merello.

Pertanto, mentre una pattuglia eseguiva l’arresto dello straniero, altre pattuglie dei Falchi proseguivano nel pedinamento dei due sospettati per rapina e giungevano nello stabile di via Riva di Ponente. Un’attività in vecchio stile e sulla base della semplice osservazione e controllo del territorio da parte dei Falchi, dalle descrizioni delle vittime risentite dalla Squadra Mobile i Falchi si riuscivano a identificare gli autori delle azioni predatorie. I “Falchi” predisponevano un servizio di appostamento e nel pomeriggio di ieri riuscivano ad individuare uno degli autori; procedevano immediatamente al controllo del sospettato rintracciato nei pressi della Stazione Ferroviaria, pronto a scappare, bloccato dopo un breve inseguimento nella zona del centro. Anche in questo caso è stato identificato un giovane gambiano di anni 19. Per tutta la serata sono proseguite le ricerche dell’altro autore e connazionale e gli investigatori, apprendevano da informazioni confidenziali, che il fuggitivo era ancora presente a Cagliari ed aveva trovato rifugio in un’area centrale della città. Dopo una serie di mirati controlli nella tarda serata di ieri, i Falchi lo hanno rintracciato e nel corso della perquisizione personale è stato trovato anche il cellulare sottratto ad una delle vittime.

Dai riscontri acquisiti i due indagati veniva sottoposti a fermo per rapina aggravata e condotti in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


14/06/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

19/09/2018 13:05:41