Questura di Brescia

  • Via Botticelli n.2 - 25124 Brescia ( Dove siamo)
  • telefono: 03037441
  • email: Consultare "Orari e uffici"

Rapinato della fotocamera mentre fotografa il Broletto, i poliziotti gliela restituiscono

Nella serata di venerdì scorso, 7 luglio, la Sala Operativa della Questura inviava una pattuglia Volante in Piazzale Broletto in seguito ad una richiesta d’intervento per rapina. Il richiedente, un uomo, di 42 anni, presentava evidenti graffi su un avambraccio ma rifiutava l’intervento di personale medico.  Ai poliziotti raccontava che, circa venti minuti prima, si trovava all’interno del cortile intento a riprendere il palazzo con la propria fotocamera.

Mentre l’uomo stava effettuando le riprese, un soggetto di circa 50 anni che era seduto sul pozzo gli si avvicinava e, con tono brusco e con forte accento romano, gli chiedeva cosa stesse facendo e se lo stesse riprendendo con la fotocamera, iniziando a spintonarlo e ad aggredirlo con pugni. Il 42enne reagiva facendo cadere a terra la propria fotocamera, ma nel gesto di raccoglierla gli veniva strappata di mano dall’aggressore che, spintonandolo, fuggiva dall’uscita sotto l’arco che si affaccia in Piazza Duomo.

Nei pressi del pozzo restavano gli oggetti del 50enne: una borsa in stoffa ed alcuni cartoni utilizzati come rifugio di fortuna.

L’uomo derubato forniva ai poliziotti la descrizione del soggetto, con la quale venivano effettuate varie ricerche in zona, senza esito.

La notte di lunedì 10, alle ore 1.00, il medesimo equipaggio intervenuto venerdì sera, di passaggio con la Volante nel cortile interno di Palazzo Broletto, notava un soggetto del tutto corrispondente all’autore della rapina. I poliziotti precedevano ad un sommario controllo dell’uomo che nello zaino conservava la fotocamera rubata qualche sera prima e, alla domanda sulla provenienza dell’oggetto, rispondeva agli agenti che potevano riprenderla, visto che l’aveva sottratta ad un uomo per il fatto che lo stava fotografando.

L’uomo, S.F., del 1968, veniva dunque accompagnato in Questura per gli accertamenti ed in seguito indagato in stato di libertà per il reato di rapina.

La fotocamera veniva subito restituita al legittimo proprietario.


12/07/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

23/09/2017 04:07:47