Questura di Brescia

  • Via Botticelli n.2 - 25124 Brescia ( Dove siamo)
  • telefono: 03037441
  • email: Consultare "Orari e uffici"

Due arresti per accoltellamento davanti a discoteca di Bresciadue

Due arresti per l'accoltellamento davanti al Clique di via Cefalonia

La Polizia di Stato di Brescia ha arrestato, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Brescia - dott.sa Alessandra Sabbatucci - su richiesta del PM - dott.ssa Erica Battaglia-, un cittadino italiano di origini albanesi K.A. (20 anni), con pregiudizi di polizia per reati contro la persona, in quanto ritenuto gravemente indiziato di essere il responsabile del tentato omicidio di un giovane ragazzo di origine etiope, avvenuto nei pressi della discoteca Clique di via Cefalonia nella notte del 02 ottobre 2016.

Il grave fatto si verificava al culmine della contrapposizione tra due gruppi di giovani, scaturita da gelosie sentimentali, nel corso della quale l’indagato sferrava un colpo di coltello alla schiena della vittima provocandogli una ferita che ne metteva in pericolo la vita in quanto vicina ad organi vitali (polmone e vasi arteriosi).

Le indagini si sono dovute confrontare, oltre che con una ricostruzione operata da ragazzi sotto effetto di alcool e stupefacenti, con un diffuso clima di reticenza dell’ambiente giovanile di riferimento dell’autore, motivo per cui si è dovuto ricorrere anche ad attività tecnica di intercettazione.

Durante l’attività investigativa, un soggetto in particolare,  L. E. di anni 23, cercava di sviare le indagini riferendo agli investigatori che l’indiziato non era nel locale la sera del delitto suggerendogli anche una fuga in Albania.

Per questa ragione, il ragazzo, con precedenti per reati contro la persona e stupefacenti, oggi è stato raggiunto dalla misura degli arresti domiciliari per il reato di  favoreggiamento personale.

 


15/04/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

23/09/2017 03:39:47