Questura di Brescia

  • Via Botticelli n.2 - 25124 Brescia ( Dove siamo)
  • telefono: 03037441
  • email: Consultare "Orari e uffici"

PASSAPORTI: INFORMAZIONI E AGENDA ON LINE

Per far fronte alla richiesta sempre crescente di passaporti, l’Ufficio competente della Questura ha ritenuto opportuno predisporre un’apertura quotidiana dell’agenda on line.

Infatti, a decorrere da lunedì 20 febbraio 2017, sull’agenda del sito www.passaportonline.poliziadistato.it  sono visibili ogni giorno, alle ore 8.00, ottanta nuovi appuntamenti.

Tali posti sono disponibili dalla prima data utile.

Inoltre, ogni mercoledì, sono resi visibili nuovi appuntamenti per le aperture pomeridiane del martedì e del giovedì del mese di giugno.

In ogni caso, si conferma l’impegno di acquisire ogni giorno, anche senza appuntamento,  tutte le pratiche relative ad urgenze adeguatamente motivate.

 

Per informazioni sul passaporto, consultare il sito www.poliziadistato.it , alle sezioni "PASSAPORTO" e "RILASCIO" .

E' necessario fissare un appuntamento collegandosi al link www.passaportonline.poliziadistato.it. In alternativa, si può richiedere l'appuntamento tramite la propria anagrafe.

L' appuntamento è solo per i cittadini che abbiano compiuto i 12 anni. I passaporti per i minori di 12 anni possono essere richiesti senza appuntamento all'Ufficio Passaporti di via Capriolo 3, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 12.30.

Nella sezione "PER I MINORI", sono presenti indicazioni per viaggi all'estero per minori di 14 anni non accompagnati dai genitori.

 

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE

La modulistica è indicata sul sito www.poliziadistato.it, alla sezione "Passaporti". I moduli sono diversi per maggiorenni e minorenni.

Presentare un documento di riconoscimento valido ( oltre all'originale, fornire fotocopia fronte e retro, firmata in originale)

Le fototessere devono essere identiche, recenti, frontali, a volto scoperto e con sfondo bianco ai sensi della normatica ICAO

Chi indossa occhiali da vista può rimuoverli per la foto, al fine di evitare riflessi di luce o ombre che possano coprire gli occhi.

Il contrassegno telematico indicato nell'elenco della documentazione da fornire è da richiedere in una rivendita di valori bollati o tabaccaio.

 

RICHIESTA DI PASSAPORTO SE SI E' GENITORI DI FIGLI MINORI.

Per i cittadini che richiedono il passaporto e che siano genitori di figli minori, indipendentemente dallo stato civile (coniugato, separato, divorziato, convivente), è necessario l'assenso dell'altro genitore: il motivo è la tutela del minore. E’ possibile scaricare il modulo dal sito www.poliziadistato.it seguendo il percorso: www.poliziadistato.it/statics/43/atto_assenso_genitori.pdf

La sottoscrizione dell’atto certifica che l’altro genitore acconsente al rilascio del passaporto; tale obbligo è reciproco. L’atto di assenso deve essere esplicito e recente: non è dunque sufficiente la dichiarazione, firmata in fase di separazione, in cui gli ex coniugi si impegnano ad acconsentire il rilascio del documento. Nel caso in cui si abbiano figli da genitori diversi, occorre produrre tutti gli assensi.

Questo assenso è necessario anche nel caso di affidamento esclusivo del minore.

Nel caso in cui si non si ottenga la firma sull’atto di assenso, ci si può rivolgere al Giudice Tutelare per ottenere l’autorizzazione in luogo di quella non concessa dall’altro genitore. 

Nel caso di genitore vedovo, occorre produrre autocertificazione in tal senso.

 

RICHIESTA PASSAPORTO PER MINORE

Consultare il sito www.poliziadistato.it, alla sezione "Passaporti", "Per i minori".

Per i cittadini minori che richiedono il passaporto, è necessario l'assenso di entrambi i genitori, indipendentemente dallo stato civile (coniugato, separato, divorziato, convivente).

E' necessaria la presenza presso l'Ufficio Passaporti di chi esercita la responsabilità genitoriale/tutoria che possa fare richiesta del passaporto per il minore.

Se uno dei due genitori è impossibilitato a presentarsi allo sportello, se Italiano o Comunitario può fornire una dichiarazione scritta di assenso all'espatrio del figlio, reperibile all'indirizzo http://www.poliziadistato.it/statics/31/attodiass.pass.olasciap._000.pdf firmata in originale ed accompagnata dalla fotocopia fronte e retro della carta d'identità, anch'essa firmata in originale.

Nel caso di un genitore extracomunitario, è necessario che la sua firma di assenso sia posta davanti ad un Pubblico Ufficiale: presso l'Ufficio Passaporti oppure in anagrafe.

L’atto di assenso deve essere esplicito e recente: non è dunque sufficiente la dichiarazione, firmata in fase di separazione, in cui gli ex coniugi si impegnano ad acconsentire il rilascio del documento.

Questo assenso è necessario anche nel caso di affidamento esclusivo del minore.

Nel caso in cui si non si ottenga la firma sull’atto di assenso, ci si può rivolgere al Giudice Tutelare per ottenere l’autorizzazione in luogo di quella non concessa dall’altro genitore.

Nel caso di minore orfano di uno o due genitori, occorre produrre autocertificazione in tal senso.

La presenza del minore presso l'Ufficio Passaporti è necessaria solo dopo il compimento dei 12 anni, per il rilascio delle impronte digitali.

Per i minori di 12 anni non è necessaria la presenza, ma occorre fornire allo sportello, al momento della richiesta del passaporto, un foto del minore autenticata dall'Ufficiale d'anagrafe del comune di residenza.

PER OGNI RICHIEDENTE IL PASSAPORTO SI CHIEDE DI FORNIRE ALLO SPORTELLO FOTOCOPIA FRONTE E RETRO DEL DOCUMENTO D'IDENTITA', OLTRE AL DOCUMENTO ORIGINALE IN VISIONE  

 

 


18/04/2017
(modificato il 01/06/2017)

24/09/2017 13:51:44